Che le opinioni politiche di Matteo Salvini facciano discutere non è più una novità. In questi ultimi giorni tanti cantanti, tra cui Emma Marrone, Fiorella Mannoia e molti altri, hanno detto esplicitamente la loro contro le decisioni politiche del vicepremier. Una nuova vicenda, molto più tesa, vede come protagonista la cantautrice Nina Zilli. L'autrice de "L'uomo che amava le donne" si è scagliata duramente contro il Ministro dell'Interno, mandandolo al quel paese al concerto della "Notte Rosa", a Comacchio, nel Ferrarese.

Il video in cui Nina Zilli impreca contro Matteo Salvini

La Notte Rosa, festival tenutosi lo scorso 6 liglio ma che da poche ore è finito nel mirino dei media italiani. "Stop con la guerra! Siamo nel 2018 e tutti devono avere il diritto alla vita", ha gridato la cantautrice 38 enne sul palcoscenico alla fine di un'esibizione. Dopodiché, ha aggiunge imprecando: "F*****o Salvini, evviva i bambini". Tra i presenti qualcuno ha filmato la scena con il cellulare e l'ha pubblicata sul web, nel video il palcoscenico non è molto distante, ma la voce si sente in maniera nitida. Il filmato che ritrae l'ex giurata di Italia's got talent, si è diffuso sul profilo social di Matteo Salvini ad una ventina di giorni di distanza dalla rassegna che ha risposto: "Abbiamo una trionfatrice del premio "Furbizia" dell'estate 2018".

Il compagno di Elisa Isoardi ha poi continuato dicendo: "Mi insulta con i soldi pubblici".

Ecco il filmato in questione che ha fatto il giro del web e dei social.

I leghisti contro la Zilli

Per i momento Nina Zilli non ha rilasciato alcuna dichiarazione riguardo la vicenda, schivando ulteriori critiche. La cantante non ha pubblicato più nulla dal suo profilo Instagram da una settimana, ma come immaginabile, sotto le sue foto è iniziata una bufera di commenti divisi tra chi la loda per le offese rivolte a Matteo Salvini e chi la attacca con parole piuttosto forti.

"Regala i tuoi guadagni dei tuoi ridicoli concerti ai tuoi adorati finti profughi! A quanto pare hai parteggiato all'iniziativa suicida di Saviano" ha scritto un utente. "Ma invece di andare in ferie per quale motivo non sei andata ad aiutare gli ultimi?" ha rincarato la dose un altro. Poi, altri che hanno attaccato l'artista piacentina scrivendo frasi anche molto scurrili.

"Aspettatevi un concerto ricco di canzoni meravigliose!" aveva dichiarato la Zilli il giorno precedente all'esibizione che ora però sarà rammentata per ben altre ragioni.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!