La soap opera di origini iberiche “Una Vita[VIDEO] scritta dall’autrice Aurora Guerra non smette mai di appassionare il pubblico con i numerosi colpi di scena. Nelle puntate che molto probabilmente saranno trasmesse sulla rete ammiraglia Mediaset a settembre 2018, il personaggio femminile più cattivo dello sceneggiato, cioè Cayetana (interpretata da Sara Miguel) prima di uscire di scena in modo definitivo farà una scoperta scioccante. La vedova De La Serna apprenderà grazie ad un indizio di non essere la responsabile del decesso dell’orfanello Tirso.

Una Vita: Mauro e Teresa scoprono la verità sulla morte di German e Manuela

Negli episodi italiani attuali il bambino cieco adottato da Teresa Sierra e Fernando Mondragon, ovvero il piccolo Tirso, ha perso la vita dopo aver ricevuto la visita di Cayetana al collegio.

Gli spoiler ci dicono [VIDEO] che quest’ultima dopo essere stata assalita dai sensi di colpa per aver avvelenato l’orfanello, deciderà di organizzare le esequie del defunto al posto della Sierra. La maestra approfitterà di una festa in onore di Leandro e Juliana per aggredire l’algida bionda, dato che punterà la pistola di Mauro contro di lei, e soprattutto le dirà di essere l’assassina di Tirso. Fortunatamente San Emeterio eviterà la tragedia, perchè riuscirà a tranquillizzare la sua amata. Nelle puntate che dovrebbero andare in onda su Canale 5 il mese prossimo, la figlia di Fabiana sarà smascherata da Mauro e Teresa, che grazie ad Ursula troveranno le spoglie di German De La Serna e della sorella di Pablo Blasco. L’algida bionda per sfuggire alla giustizia per l’ennesima volta, dato che i medici legali scopriranno che suo marito e l’amante Manuela sono morti per avvelenamento, deciderà di rifarsi Una vita altrove.

Cayetana apprende che Ursula è l’assassina di Tirso

Cayetana proprio quando sarà sul punto di far perdere le sue tracce, stringerà un patto diabolico con la sua ex istruttrice. Nello specifico la Dicenta dirà a Cayetana che le farà incontrare il suo vero padre, ovvero un uomo potente che potrebbe scagionarla da ogni accusa, ma soltanto ad una condizione: prima dovrà uccidere una volta per tutte Teresa. Quest’ultima cadrà nella trappola della sua amica d’infanzia, che la pugnalerà alla schiena, dopo averle fatto credere di essere dispiaciuta per tutti gli errori che ha commesso. Non appena la maestra perderà i sensi, l’algida bionda riceverà la visita di suo padre Jaime Alday nel suo appartamento che le chiederà perdono. Purtroppo nello stesso istante, Ursula causerà una terribile esplosione nella casa della sua rivale, che poco prima di scomparire tra le fiamme dell’incendio, visto che il suo cadavere non sarà mai ritrovato, scoprirà di non essere l’assassina di Tirso. In particolare Cayetana in una busta appartenente alla Dicenta troverà un oggetto che aveva regalato al bambino non vedente.