Asia Argento, sceneggiatrice ed attrice italiana che da parecchi anni lotta per portare a galla e denunciare le violenze del regista Harvey Weinstein, si ritrova a dover fronteggiare un'accusa gravissima nei suoi confronti. La regista, conosciutissima già in tutto il mondo, è stata accusata di violenza sessuale ai danni di un minore e si è ritrovata costretta a pagare un risarcimento a causa dei danni psicologici che ha causato nella vittima. Jimmy Bennet, questo è il nome del giovane attore che ha trovato il coraggio di denunciare quanto accaduto quando aveva 17 anni. Secondo le dichiarazioni del ragazzo, Asia Argento avrebbe abusato sessualmente [VIDEO]di lui quando era ancora minorenne, mentre si trovavano in una camera di albergo.

Ad accertare il tutto, secondo quanto pubblicato dal New York Times, sarebbe un selfie scattato dai due attori all'interno della camera di uno degli alberghi della California. Uno scatto ed alcuni documenti legali fatti pervenire da fonti ignote e che, dopo svariati controlli, sono risultati essere reali ed autentici.

Violenza sessuale ai danni di un minorenne

Asia Argento e Jimmy Bennett avrebbero recitato insieme in passato, in un film intitolato "Ingannevole è il cuore più di ogni cosa", dove la donna interpretava i panni di una madre che si prostituiva per mantenere il figlio (Jimmy Bennett) di otto anni. Il film è stato girato nel 2004, quando l'attore aveva ancora 8 anni, mentre la violenza si è consumata quando Jimmy aveva appena 17 anni. Un selfie, recapitato alla redazione del New York Time, ritrae i due attori seminudi in una camera di albergo, in California.

Secondo gli avvocati del ragazzo, l'aggressione lo avrebbe traumatizzato e avrebbe messo a repentaglio la sua carriera, facendogli perdere non pochi soldi durante gli anni successivi all'avvenimento.

Asia Argento avrebbe pagato 380 mila euro

Nella denuncia, i legali di Jimmy Bennett richiedevano un risarcimento di circa 3,5 milioni di dollari per avere intenzionalmente inflitto una sofferenza emotiva e psicologica al ragazzo. Gli stessi legali avrebbero più volte reso pubblici quegli scatti di quella sera [VIDEO], nella speranza di ricevere una qualche risposta od un qualche commento da parte di Asia Argento, ma nulla sembra aver scosso minimamente la donna. Secondo quanto dichiarato dal New York Times, la trattativa si sarebbe conclusa lo scorso aprile, quando Asia ha versato una somma pari a 380 mila euro come risarcimento.