Sara Affi Fella, l'ex tronista della passata edizione di Uomini e donne, l'ha combinata davvero grossa e in queste ore è stata travolta dallo scandalo raccontato nei minimi dettagli nel corso dell'ultima registrazione di Uomini e donne trono classico. In studio, infatti, è stato svelato che un 'segnalatore' anonimo ha raccontato che Sara, ai tempi del suo trono, aveva una relazione parallela con il suo ex storico Nicola Panico, che quindi non avrebbe mai lasciato così come ha fatto credere al termine di Temptation Island.

E adesso che la verità è venuta fuori, Sara rischia di perdere il Lavoro che si era costruita grazie alla popolarità sui social.

Bufera su Sara Affi Fella, è stata cacciata dall'agenzia

Subito dopo la registrazione di Uomini e donne di ieri pomeriggio, sul sito ufficiale della trasmissione di Maria De Filippi, è stato postato il video della parte relativa a Sara Affi Fella. In pratica, è stato svelato che l'ex tronista ha mentito a tutta la redazione solo ed esclusivamente per soldi, in quanto il suo unico intento era quello di raggiungere un numero cospicuo di followers, tale da permetterle di acquisire popolarità e 'rispetto' tra i brand che contano e poter così sponsorizzare diversi prodotti, così come ha fatto nel corso degli ultimi mesi post trasmissione.

Tuttavia, dopo la bufera le cose sembrano essere cambiare. In primis, infatti, moltissimi followers di Sara Affi Fella hanno scelto di smetterla di seguirla su Instagram. Nel giro di poche ore è passata da 1.1 milioni di seguaci a 850mila followers e il numero continua a calare di ora in ora.

Ma il colpo di scena è arrivato poche ore fa, quando l'agenzia che gestiva Sara Affi Fella e curava tutti i suoi eventi ed appuntamenti in giro per l'Italia, ha scelto di prendere le distanze dalla ragazza che, di fatto, è stata cacciata dalla 'Steve&More Consulting', così come testimonia un messaggio ufficiale postato sulla pagina Instagram dell'agenzia.

Anche Garnier prende le distanze da Sara

'Vi informiamo che alla luce di quanto è emerso, Sara non farà più parte della nostra agenzia', si legge nel comunicato, al quale è seguito poco dopo quello di Garnier, il marchio di cosmetici e prodotti per la cura del corpo di cui Sara era diventata testimonial nell'ultimo periodo.

Anche Garnier ha fatto sapere che per loro la trasparenza viene prima di tutto e in queste ore stanno seguendo la vicenda di Sara e al più presto comunicheranno la loro decisione circa il contratto con l'ex tronista di Uomini e donne.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!