La famosa soap opera spagnola “Il Segreto[VIDEO] nata dalla penna dell’autrice Aurora Guerra è sempre ricca di avvenimenti inaspettati. Purtroppo come avete sicuramente letto negli articoli precedenti dedicati a questo sceneggiato il generale Simon Perez De Ayala presto porterà scompiglio a tutti gli abitanti di Puente Viejo soprattutto ai Castaneda. Le anticipazioni annunciano che il padre del defunto Tomas Dos Caras (assassino di Mariana) farà prendere un grosso spavento a Matias e Marcela. Tutto avrà inizio quando alla locanda di Emilia e Alfonso non ci sarà nessuna traccia della nipotina Camelia. Dopo numerose ricerche e preoccupazioni il funzionario dell’esercito si presenterà nella piazza principale del paese in compagnia della bambina.

Il Segreto: Nicolas lascia Puente Viejo con la figlia Juanita

Negli episodi che andranno in onda [VIDEO]sulla rete ammiraglia Mediaset ad autunno molto probabilmente il mese prossimo Nicolas Ortuno non riuscirà a trattenersi dopo aver ascoltato le parole scioccanti di Tomas Dos Caras. In particolare quest’ultimo davanti alla presenza di tutti i compaesani confesserà all’ex fotografo che Mariana Castaneda prima di essere uccisa da lui le aveva detto di essere in dolce attesa. Purtroppo il cognato di Emilia e Alfonso quando apprenderà che la sua adorata moglie attendeva un secondo figlio ucciderà il nemico finendo immediatamente in prigione. A questo punto il potente generale Perez De Ayala ordinerà ai suoi uomini di mettere fine all’esistenza dell’assassino di suo figlio durante il trasferimento in un altro carcere.

Per fortuna Alfonso e Matias e tutti gli uomini di Puente Viejo grazie all’avviso dello sceriffo Meliton Melquiades faranno fallire la crudele trappola del colonnello. Ortuno scamperà alla morte e dopo essersi rifugiato in un capanno abbandonato se ne andrà via dal paese con la piccola Juanita con la complicità di Fè e di Raimundo.

Matias e Marcela preoccupati, il generale De Ayala consegna Camelia ai Castaneda

Gli spoiler ci dicono che in seguito il generale Perez dopo aver cercato invano di farsi dire dai cittadini dove si trova Nicolas, ordinerà la chiusura immediata della bottega dei Miranar. Purtroppo per Dolores sarà un vero colpo al cuore, dal momento che verrà a conoscenza del fallimento della sua attività quando ritornerà dalla luna di miele con Tiburcio. Non è ancora finita, perchè l’arcigno militare porterà con sé la piccola Camelia all’insaputa dei genitori della bambina che inizieranno a temere il peggio quando non troveranno la figlia nel suo passeggino. Sin da subito Matias e Marcela sospetteranno che la loro consanguinea potrebbe essere stata rapita dal generale De Ayala.

Quest’ultimo dopo qualche ora confermerà l’ipotesi dei due coniugi poiché gli consegnerà la figlia sana e salva. Succesivamente Alfonso non affronterà il colonnello grazie a Severo e al suocero Raimundo, mentre Adela riceverà una bruttissima notizia dal figlio Ulpiano. Nello specifico quest’ultimo chiamerà al telefono la madre e le dirà che potrebbe essere espulso dall’accademia navale ingiustamente: purtroppo anche in questo caso sembrerà esserci lo zampino del padre del Dos Caras.