Sara Affi Fella, l''ex tronista del programma di Maria De Filippi Uomini e donne, è piombata improvvisamente in una bufera mediatica che la sta travolgendo senza precedenti. [VIDEO] Nel corso di una registrazione del talk show pomeridiano, la De Filippi ha comunicato in studio che la redazione era in possesso di audio e video che certificavano il fatto che la Affi Fella fosse fidanzata con Nicola Panico durante tutto il periodo del suo trono. La segnalazione pervenuta alla redazione è stata così completa ed esaustiva che la ragazza non ha potuto fare altro che ammettere il grosso errore e scusarsi con tutti ma, a quanto pare, questo non è affatto bastato al pubblico né agli sponsor e neanche all'agenzia che la rappresentava poiché hanno preso tutti le distanze da lei.

Molti sponsor e l'agenzia voltano le spalle a Sara

Dopo il crollo del suo profilo Instagram, che era la sua principale fonte di guadagno, anche molti sponsor che utilizzavano il suo volto per pubblicizzare diversi prodotti, tra abbigliamento gioielli e prodotti per capelli, hanno preso le distanze dalla ragazza. Garnier ha pubblicato un post nel quale ha chiarito di essere al corrente della vicenda ma, prima di prendere una decisione definitiva, vuole vederci chiaro. Nettamente più drastica è stata, invece, la decisione del marchio di abbigliamento "Pavidas" che si dissocia commercialmente dall'immagine di Sara. Stesso discorso vale per "DoniPreziosi", l'azienda di gioielli ha dichiarato di dissociarsi dai sotterfugi sporchi della ragazza.

Infine, anche l'agenzia "Steve&More Consulting", che si occupava di rappresentare Sara, ha dichiarato di averla licenziata: "Sara non farà più parte della nostra agenzia".

Insomma, Uomini e Donne ti dà, Uomini e Donne ti toglie, [VIDEO] questo è proprio il caso di Sara Affi Fella.

'Togli il follow a Sara', la petizione su Instagram

Una volta appresa la notizia è partita una vera e propria petizione su Instagram intitolata "togli il follow a Sara". L'obiettivo era appunto quello di smettere di seguire Sara su Instagram in modo che smettesse di guadagnare tramite quella piattaforma social in modo disonesto e ingannevole. Prima dello scandalo, il suo profilo Instagram registrava oltre il milione di iscritti. Nel giro di diverse ore, invece, i suoi follower sono crollati drasticamente raggiungendo poco meno di 800 mila iscritti per poi calare ancora fino a che la ragazza non ha deciso di chiudere direttamente il suo account. Prima di farlo, però, Sara aveva pubblicato un storia in cui ammetteva il suo errore, si scusava con tutti ma chiedeva che la famiglia venisse lasciata fuori da tutta questa storia. Quest'ultima richiesta appare un pò difficile da rispettare dal momento che, stando a quanto emerso dalle anticipazioni di Uomini e Donne, la famiglia era a conoscenza del piano gioco di Sara.