Alla 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, lo sapevamo, la sfilata dell'anno sarebbe stata quella di Lady Gaga e Brandley Cooper per "A sta is born". Però anche Irina Shayk e sua testimonial Donatella Versace non sono state da meno. La grande aspettativa era che l'affascinante supermodella di origini russe, indossando uno suoi incantevoli vestiti della maison Versace, si mostrasse assieme al compagno Brandley, dal quale ha avuto Lea de Seine, venuta alla luce nel marzo 2017. In un istante Venezia avrebbe avuto la sua coppia regina del tappeto rosso, come George Clooney ed Amal Alamuddin, Penelope Cruz e Javer Bardem oppure i Brangelina, gli anni scorsi.

Gli abiti di Irina Shayk e Donatella Versace

Irina Shayk e Brandley Cooper hanno deciso di non fare il red carpet di Venezia insieme e l'unica occasione in cui si sono trovati l'uno vicino all'altra è stato davanti ai fotografi. Lo scatto che li ritrae insieme c'è stato, ma è stato davvero unico e piuttosto "rubato". Tuttavia, la bellissima top model ha fatto una scelta piuttosto glamour e centrata di sfilare sul tappeto rosso assieme alla stilista Donatella Versace. Quest'ultima fasciata in un lungo abito rosso fuoco, mentre Irina in un vestito dorato e luminosissimo che le le faceva risaltare la sua radiosa abbronzatura. D'altro canto, la supermodella ha lasciato che il suo compagno facesse il suo dovere di regista e attore protagonista del film da presentare, "A Star is Born".

Brandley Cooper e Lady Gaga assieme per presentare il film "A star is born"

Lady Gaga si è mostrata una vera e propria diva nel suo abito rosa firmato Valentino. Assieme a Brandley Cooper, nonostante il brutto tempo, si sono scattati selfie per una serie di minuti. Poi, Lady Germanotta è entrata e forse si è cambiata il vestito: uguale a quello precedente, ma non più bagnato.

Per quanto riguarda Irina Shayk, era in sala senza il suo Brandley e si scattava un selfie immortalando il suo cappello rosso griffato Spike Lee. Successivamente, è arrivato il black out elettrico causato dal nubifragio, che ha "bloccato" la Sala Grande a metà proiezione. La pellicola è ripartita per una ventina di minuti di ritardo e poi sono arrivati applausi e standing ovation per Brandley Cooper e Lady Gaga, entrambi emozionatissimi.

Sopratutto, la pop star americana che si è mostrata visibilmente commossa per aver incoronato il suo grande sogno di diventare un'attrice.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!