Prosegue senza sosta il grande successo della nuova serie medical di Mediaset, "New Amsterdam", con protagonista Ryan Eggold. Le vicende del dottor Max Goodwin infatti sembrano essere riuscite a conquistare l'interesse del pubblico di Canale 5, regalando alla serie domenica scorsa degli ascolti di tutto rispetto con uno share del 12,2% e 2.790.000 di telespettatori. Domani sera invece andrà in onda la terza puntata in cui saranno trasmessi altri due episodi della prima stagione, intitolati "Antropocene" e "Effetto domino".

La festa per la raccolta fondi

Le ultime anticipazioni della terza puntata di "New Amsterdam" ci segnalano che Max si recherà alla festa per la raccolta fondi in favore dell'ospedale, dove avrà modo di incontrare e convincere molti benefattori a fare beneficenza a favore del suo istituto. Nel corso della serata però Max sarà costretto diverse volte ad interrompere il suo compito di persuasione, a causa delle tantissime chiamate ricevute da parte dei medici dell'ospedale che gli chiederanno aiuto su come gestire alcune emergenze che in quel momento imperversano all'ospedale.

Nell'istituto sanitario infatti i medici dovranno far fronte ad alcuni casi veramente particolari. Il primo sarà quello di Rikers che denuncerà le guardie carceriere per gli abusi subiti nel corso della sua detenzione ed il secondo sarà quello di due uomini, padre e figlio, entrambi infettati da un virus sconosciuto dopo essere stati sulle Montagne Rocciose Canadesi. Nel frattempo Iggy e Martin cercheranno di spiegare a Sameera, come mai i suoi nonni non saranno presenti alla sua festa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Una catena salva vita

Le anticipazioni del successivo episodio di "New Amsterdam" ci suggeriscono che arriverà all'ospedale il giorno della Catena Effetto Domino, grazie alla quale diversi pazienti provenienti da tre stati differenti si 'scambieranno' parti di organi. Tutto però non sarà così semplice, in quanto ad un certo punto una delle donatrici non sarà più così convinta di voler donare l'organo che aveva promesso.

A causa della defezione della donna, Iggy non potrà dare il consenso all'operazione e la catena si interromperà. Più tardi però arriverà in condizioni critiche al pronto soccorso una bambina, bisognosa di un trapianto ai polmoni che le sarà donato da suo padre. In questo modo la catena effetto domino sarà ricomposta, permettendo ai medici dell'ospedale di portare avanti l'Effetto Domino e trapiantare con successo il resto degli organi ancora disponibili.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto