Nei giorni scorsi si è parlato tanto di un video nel quale una protagonista di Uomini e donne lanciava accuse pesanti nei confronti di una sua vecchia conoscenza. Giordano Martelli, additato da Aurora Tropea come un truffatore, ha rilasciato una dettagliata intervista per difendersi e per far sapere alla romana che se rivuole indietro i 100 euro che gli ha prestato, dovrà scusarsi pubblicamente.

La versione di Giordano, cavaliere di Uomini e Donne

La conoscenza tra Giordano Martelli e Aurora Tropea, iniziata negli studi di Uomini e Donne pochi mesi fa, sta facendo discutere per ragioni molto lontane dall'amore o da eventuali sentimenti.

Alcuni giorni fa, infatti, la dama del Trono Over ha usato i social network per puntare il dito contro il signore con il quale è uscita qualche volta e l'ha accusato di aver ordito una truffa amorosa nei suoi confronti. La romana ha informato i curiosi del prestito di 100 euro che ha fatto al cavaliere in difficoltà economiche, ma anche di non aver mai ricevuto indietro i suoi soldi.

Dopo che la collega di Gemma Galgani ha reso pubbliche le accuse che lui le starebbe facendo a distanza, il protagonista del dating show ha scelto di rilasciare un'intervista piuttosto dettagliata su quello che è accaduto tra lui e Aurora prima della rottura definitiva.

La replica alle accuse della dama di Uomini e Donne

Dopo aver ascoltato le parole poco carine che Aurora gli ha riservato sui social network, Giordano ha accettato di difendere la sua persona sulle pagine de L'inserto.

Il cavaliere di Uomini e Donne ha raccontato la sua versione dei fatti, partendo dalla breve conoscenza con la dama dopo la trasmissione, per arrivare al giorno in cui lei gli ha prestato 100 euro per fare un regalo alla figlia. Martelli ha smentito categoricamente di essere un "morto di fame" (come l'ha definito la dama del Trono Over), ma ha ammesso di aver avuto difficoltà economiche perché, lavorando nel settore del turismo, a causa della Covid-19 è stato fermo per tanti mesi.

L'uomo ha anche sostenuto che la protagonista del dating show ha scelto di attaccarlo pubblicamente soltanto per una questione di gelosia: secondo Giordano, infatti, Aurora non avrebbe mai accettato il suo rifiuto ad approfondire la loro amicizia. "Mi ha invitato più volte a casa sua per una pizza, ma io ho sempre detto 'no' perché mi sembrava una cosa troppo intima.

Per convincermi, però, lei mi aveva detto che se fossi andato da lei mi avrebbe fatto vedere la sua collezione di perizomi".

L'invito di Giordano ad Aurora prima del ritorno a Uomini e Donne

Il cavaliere di Uomini e Donne ha anche precisato che è vero che non ha ancora restituito alla Tropea i soldi che le ha prestato per fare un regalo a sua figlia ma, a suo dire, ci sarebbe una valida ragione se non è ancora accaduto. "Mi ha dato 100 euro per prendere una bicicletta a mia figlia con la promessa che in una settimana le avrei ridato tutto", ha fatto sapere Martelli aggiungendo che da lì a qualche giorno avrebbe ricevuto un pagamento atteso da tempo.

"Lei ha raccontato ad una persona a me cara che abbordo le donne e mi faccio mantenere. Quando le ho chiesto un chiarimento, ha negato tutto.

Ha montato questa situazione per gelosia, io l'ho rifiutata". Giordano, infine, ha chiarito che ricorrerà a vie legali contro la dama che l'ha accusato pubblicamente di essere un truffatore e l'ha invitata a fare un passo verso la pace se vuole riavere indietro i suoi soldi.

"Senza le scuse, i 100 euro non li riavrai. Non è per il denaro ma per principio. Io non sono un morto di fame che vuole essere mantenuto", ha chiosato il protagonista del dating show nell'intervista a L'inserto.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!