Nel daytime di Amici 20 andato in onda martedì 4 maggio su Canale 5, il coach Rudy Zerbi ha contattato telefonicamente il cantante Deddy e lo ha duramente rimproverato per lo scarso impegno dimostrato. Il coach ha infatti chiesto al ragazzo come mai due pezzi assegnatagli non fossero ancora pronti e gli ha chiesto massimo impegno in vista della finale.

Deddy ha risposto dicendo che tiene tantissimo alla finale e che per lui arrivarci sarebbe una grande dimostrazione e una rivincita verso tutti coloro che credevano che non ce l'avrebbe fatta e che lo hanno criticato anche all'interno del talent.

La telefonata di Zerbi

Nel corso del daytime di Amici 20, Rudy Zerbi ha contattato telefonicamente il cantante Deddy, che stava provando in sala. Zerbi ha chiesto al ragazzo come mai due dei brani su cui lavorare non fossero ancora pronti, nonostante il dispositivo mp3 con le tracce fosse a sua disposizione già da un paio di giorni. Deddy si è giustificato dichiarando che i pezzi erano stati caricati solo la mattina stessa e lui aveva iniziato in quel momento a lavorarci. Zerbi, però, ha insistito e ha chiesto di poter parlare con una ragazza della produzione, che ha confermato la sua versione.

In seguito, Deddy è apparso dispiaciuto e triste e ha dichiarato di aver probabilmente confuso i giorni, ma di star facendo tutto il possibile per impegnarsi e per raggiungere la finale.

'La finale sarebbe una dimostrazione enorme'

Successivamente, Zerbi ha chiesto a Deddy quanto tenesse alla finale. Il ragazzo gli ha risposto: "La finale sarebbe una dimostrazione enorme", spiegando che arrivarci sarebbe un modo per rispondere a tutte le persone che gli dicevano che non ce l'avrebbe fatta e a tutte le critiche che gli sono state indirizzate anche durante il percorso ad Amici 20.

Zerbi ha risposto, però, che lui non percepisce questa voglia di conquistare la finale, ma che anzi nota nei comportamenti di Deddy la sensazione di sentirsi già arrivato, anche se le parole che il ragazzo dice fingono umiltà. Questa affermazione ha fatto infuriare particolarmente il cantante: "Io ho mai detto di essere qualcuno?

Rudy, ma come? Se ho confuso i giorni chiedo scusa, ma dire che io mi sento qualcuno e dire che non tengo ad arrivare in finale non è vero".

Inoltre, Deddy ha anche rivelato al coach di sentirsi inferiore rispetto agli altri cantanti e di aver lavorato duramente nella settimana precedente proprio per migliorarsi e realizzare delle performance di livello, performance di cui poi è stato soddisfatto dopo la puntata. In seguito, il cantante ha aggiunto che, guardandosi allo specchio, si sente ancora un barbiere e che, proprio per questo, ha i piedi ben piantati a terra.

Dopo la telefonata, Deddy si è preso qualche secondo per pensare e sfogarsi, infine ha ripreso le prove con la vocal coach.

Segui la pagina Amici Di Maria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!