La Foundation for Environmental Education (FEE) ha assegnato le Bandiere Blu 2014. In vista della stagione estiva, sono stati riconosciuti i vessilli alle località balneari e lacustri migliori d'Italia. Il riconoscimento viene dato in base alla qualità delle acque, nonché dei servizi delle spiagge italiane. Così come accaduto l'anno precedente, anche per il 2014 si conferma regina dell'estate la Liguria con venti località balneari premiate.

Sul podio troviamo anche la Toscana, che con le sue diciotto spiagge ha superato le Marche che hanno ricevuto quest'anno diciassette Bandiere Blu. Il numero totale rispetto all'anno precedente è salito a 269 vessilli, con ben 21 novità, fra cui spiccano Gatteo in Emilia Romagna, Pietra Ligure e Santo Stefano al Mare in Liguria, Chioggia in Veneto, Margherita di Savoia in Puglia e Pozzallo in Sicilia.

Tra le regioni italiani con più località di mare premiate troviamo la Campania, la Puglia, l'Emilia Romagna e il Veneto; ben messe anche le regioni come Lazio, Sicilia e Sardegna.

Tra le numerose spiagge premiate dalla FEE ci sono anche alcune dedicate ai bambini piccoli, quelle che vantano servizi appositi, nonché acque poco profonde e particolarmente pulite. Inoltre, troviamo anche località lacustri, che rispetto all'anno scorso sono aumentate. Le Bandiere Blu 2014 di quelle regioni senza mare, infatti, hanno visto un incremento; ci sono la lombarda Gardone Riviera e la piemontese Cannero Riviera, oltre alle trentine Calceranica al Lago, Caldonazzo, Levico Terme, Pergine Valsugana e Tenna.

Dunque, per coloro che ancora non hanno prenotato le vacanze estive 2014 e che non hanno ancora ben definito dove andare in ferie, una delle località premiate con la Bandiera Blu potrebbe essere la destinazione perfetta, perché è sinonimo di qualità e servizi ottimi.

I migliori video del giorno

Per consultare l'elenco completo potete visitare il sito internet www.bandierablu.org.