Aria di neve, voglia di sciare. Chi si avvicina per la prima volta a questo sport deve fare molta attenzione, non solo sulle piste da sci, ma anche nel momento dell'acquisto dell'abbigliamento.

Meglio spendere qualcosa in più per gli attacchi e gli scarponi piuttosto che per gli sci. La sicurezza in pista, infatti, dipende proprio dagli attacchi. Sul mercato ce ne sono di tante marche, tutti di ottima qualità visto che sono brevettati in America, paese severissimo sotto questo punto di vista. Fondamentale anche l'acquisto oculato e attento degli scarponi: infatti gli scarponi devono essere confortevoli oltre ad essere di una mezza o, addirittura, di una misura in più delle calzature normali perché vanno indossate anche delle calze, meglio se termiche, o doppie calze.

Gli sci devono essere acquistati, possibilmente, con la guida di una persona esperta del settore, meglio se sciatore praticante. Per iniziare non ha senso comprare degli sci da competizione, ma è meglio orientarsi verso quelli della categoria amatoriale. Se volete evitare spese eccessive, potete trovare anche delle ottime occasioni sul mercato dell'usato, specialmente nelle località sciistiche.

La maschera o gli occhiali devono essere di buona qualità, soprattutto non devono essere ingombranti, mentre devono avere le lenti anti appannamento, per garantire la massima visibilità e la maggior sicurezza quando si scende sulle piste.

Le piste si dividono in tre categorie in base alla loro difficoltà, blu, rosse e nere. Le piste blu sono le più facili con una pendenza massima del 25% e sono dedicate ai principianti.

I migliori video del giorno

In genere vengono utilizzate dalle scuole di sci per affinare la tecnica, con esercizi che richiedono lievi pendenze. Le piste rosse sono affrontabili da tutti gli sciatori con preparazione intermedia ed hanno una pendenza non superiore al 40%. Le piste nere sono le strade della neve riservate agli sciatori più esperti e hanno una pendenza fino al 75%.

Per una maggior serenità si consiglia, prima di partire per le piste da sci, di stipulare una polizza di assicurazione extra professionale che copre gli incidenti riguardanti sport e tempo libero. Inoltre, gli sciatori super prudenti si possono dotare del cercapersone-valanghe, che si chiama Arva; un dispositivo a ultrasuoni che lancia messaggi captabili anche attraverso la neve.