Torino-Napoli si preannuncia come un incontro decisamente interessante tra i padroni di casa, in cerca di riscatto dopo le ultime tre sconfitte consecutive, e gli ospiti che cercano punti preziosi per continuare a dare la caccia al secondo posto attualmente occupato dalla Roma. Le probabili formazioni di Torino-Napoli, in programma lunedì 17 marzo alle ore 19.00 e valida come posticipo della 28^ giornata della serie A 2013/2014, privano Giampiero Ventura di quattro giocatori al contrario di Rafa Benitez che deve fare a meno solamente di Zuniga e Mesto.

Il Torino cercherà di tornare a fare punti applicando ancora il 3-5-2 con la conferma di Padelli tra i pali. In difesa nessun problema nella zona centrale dove sono tutti a disposizione e dovrebbero giocare Maksimovic, Glik e Moretti ma molti problemi sugli esterni dove sono infortunati Masiello e Pasquale e dovrebbero quindi trovare spazio Darmian a destra e Vesovic a sinistra. A centrocampo è squalificato Vives che dovrebbe essere sostituito in regia da Tachtsidis con Kurtic ed El Kaddouri ai suoi fianchi con Basha, Gazzi e Farnerud in panchina. In attacco confermati Cerci e Immobile nonostante non siano andati a segno nelle ultime tre uscite.

Il Napoli riproporrà il canonico 4-2-3-1 e lo spagnolo Reina come portiere titolare. In difesa sono ancora out Zuniga e Mesto e allora Maggio e Ghoulam, in vantaggio su Reveillere, dovrebbero essere i laterali e Fernandez ed Albiol i centrali. Davanti alla retroguardia dovrebbero trovare spazio Inler e Jorginho, preferiti a Behrami e Dzemaili, mentre l'attacco dovrebbe essere quello delle ultime uscite con Callejon, Hamsik e Mertens alle spalle di Higuain e Insigne ancora una volta escluso dalla formazione iniziale.

Torino - Napoli probabili formazioni:

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmain, Kurtic, Tachtsidis, El Kaddouri, Vesovic; Cerci, Immobile. A disposizione: Gomis, Berni, Rodriguez, Basha, Bovo, Gazzi, Farnerud, Barreto, Meggiorini, Aramu. Allenatore: Ventura.

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disposizione: Doblas, Colombo, Henrique, Britos, Bariti, Dzemaili, Behrami, Reveillere, Radosevic, Insigne, Pandev, Zapata. Allenatore: Benitez.