L'Inter il 22 aprile è diventata campione d'Italia per la 20^ volta nella propria storia con la leggendaria seconda stella che dal prossimo anno sarà sulle maglie nerazzurre. Ora i dirigenti possono dedicarsi completamente alla prossima sessione di Calciomercato e ci sarà solo qualche piccolo innesto senza stravolgimento come lo scorso anno. Un rinforzo potrebbe arrivare per il reparto avanzato e il club meneghino busserà alle porte del Napoli. Sono due i calciatori che piacciono, ma ovviamente ne arriverà solo uno tra Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone.

Anche il Torino è alla ricerca di una prima punta per la prossima estate, che possa al caso alternarsi o giocare insieme a Duvan Zapata. Uno dei nomi che piacerebbe al club di Urbano Cairo è quello di Andrea Pinamonti, con il Sassuolo pronto a trattare la sua cessione soprattutto se dovesse retrocedere in Serie B.

Inter su Raspadori o Simeone

L'Inter nella prossima sessione estiva di calciomercato interverrà per rinforzare l'attacco molto probabilmente, a prescindere dall'arrivo di Mehdi Taremi, per cui manca solo l'ufficialità ma si tratta di un colpo a parametro zero, essendo in scadenza di contratto con il Porto. Sono due i nomi che piacciono alla società nerazzurra dal Napoli e sono quelli di Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone.

Entrambi non hanno fatto benissimo all'ombra del Vesuvio in questa stagione e a prescindere dalla partenza di Osimhen, che gli garantirebbe di giocare con maggiore continuità, potrebbero chiedere la cessione.

Parliamo di una valutazione leggermente diversa, visto che Raspadori è valutato tra i 25 e i 30 milioni di euro, mentre Simeone intorno ai 10 milioni di euro.

Nel primo caso però l'Inter potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Valentìn Carboni provando ad intavolare uno scambio alla pari, mentre nel secondo caso la contropartita sarebbe Joaquin Correa, che tornerà dal prestito al Marsiglia.

Come giocherebbe l'Inter

L'Inter ovviamente confermerà il 3-5-2 con Simone Inzaghi alla guida e l'obiettivo è quello di avere praticamente due formazioni titolari visti i tanti impegni del prossimo anno, che culminerà con il Mondiale per Club.

Questa potrebbe essere la formazione, ovviamente in base ai vari rumor di mercato. In uscita potrebbe esserci Denzel Dumfries, soprattutto se non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno 2025.

Inter (3-5-2): Sommer (Bento); Pavard (Bisseck), Buongiorno (De Vrij), Bastoni (Acerbi); Darmian (Buchanan), Barella (Frattesi), Calhanoglu (Asllani), Mkhitaryan (Zielinski), Dimarco (Carlos Augusto); Lautaro (Taremi), Thuram (Simeone/Raspadori).

Torino su Pinamonti

Il Torino cercherà di rinforzare il proprio reparto avanzato in estate e proverà a farlo con un elemento che possa portare un buon numero di gol in dote. Tra i nomi che piacerebbero c'è quello di Andrea Pinamonti, che in questa stagione ha messo a segno comunque dieci reti in trentatré partite nonostante il Sassuolo stia andando male ed è in piena zona retrocessione.

La valutazione del classe 1999 si aggira sui 15-20 milioni di euro, ma il Toro potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Pietro Pellegri, oltre ad un piccolo conguaglio economico sui 5 milioni di euro.