Serie A 2018/2019: il Napoli inchiodato sullo 0-0 dal Torino, la Juventus sale a +13 in classifica

Serie A

Serie A 2018/2019: il Napoli inchiodato sullo 0-0 dal Torino, la Juventus sale a +13 in classifica

La Juventus batte la cenerentola Frosinone con il minimo sforzo, ma il Napoli ci mette del suo e non riesce ad andare al di là dello 0-0 casalingo con il Torino. Di conseguenza i punti di vantaggio dei bianconeri sulla più immediata insegutrice sono diventati tredici dopo 24 gare di campionato, ma è la capolista in realtà ad avere un ruolino di marcia disumano: 21 vittorie e 3 pareggi sono indice di un rendimento terrificante.

Juve tranquilla, Napoli 'spuntato'

Nel 3-0 della Juventus contro il Frosinone c'era tutta la forza e la mentalità vincente dei campioni d'Italia. Nessuna gara va trascurata, anche quelle che sulla carta sembrano avere un esito scontato. Alla Juve che fa il proprio dovere non risponde a dovere il Napoli che compie un altro mezzo passo falso, il secondo consecutivo dopo il pari a reti bianche con la Fiorentina. Stavolta un altro risultato 'ad occhiali' che consente al Torino di cogliere un punto prezioso al San Paolo e di proseguire a coltivare il sogno europeo.

Zona Champions: l'Inter orfana di Icardi risponde al Milan di Super Piatek

Nel frattempo la lotta per i due rimanenti posti in Champions League, dando per scontato che i primi due saranno di Juve e Napoli a fine stagione, si riaccende con il derby di Milano. Il Milan oggi fa paura, a Bergamo i rossoneri schiantano l'Atalanta grazie a due gol dello scatenato Piatek che prosegue a mandare la palla in fondo al sacco con continuità, a Milano così come lo faceva con la maglia del Genoa. L'Inter, alle prese con la telenovela-Icardi, risponde con grinta ed orgoglio piegando la Sampdoria: i nerazzurri sono sempre terzi a quota 46, +4 sul Milan e +8 sulla Roma che, però, deve ancora scendere in campo contro il Bologna. A causa della sconfitta interna contro la squadra di Gattuso, invece, perde terreno la citata Atalanta e sprofonda letteralmente la Lazio sconfitta in casa del Genoa.

Salvezza: vittorie d'oro per Cagliari, Udinese ed Empoli

Nelle zone meno nobili della classifica ci sono da segnalare tre successi importanti da parte di tre formazioni che, in tal modo, si allontanano dal baratro che attualmente avvolge Bologna, Frosinone e Chievo. Il Cagliari batte il Parma, l'Udinese fa il suo dovere con il citato chievo mentre l'Empoli travolge 3-0 il Sassuolo. Da sottolineare la pesante sconfitta interna della Spal, 1-4 al cospetto della Fiorentina, gara che si trascina dietro infinite polemiche arbitrali.

Il prossimo turno

La 25esima giornata di campionato si apre venerdì 22 febbraio con Milan-Empoli (ore 20.30) e prosegue nella giornata successiva con Torino-Atalanta (ore 15) e Frosinone-Roma (20.30). Domenica 24, alle ore 12.30, si sfidano Sampdoria e Cagliari, poi alle 15 si giocano Sassuolo-Spal, Chievo-Genoa e Bologna-Juventus. Alle 18 è il turno di Parma-Napoli mentre alle 20.30 c'è il posticipo Fiorentina-Inter. Rinviata a data da destinarsi Lazio-Udinese: inizialmente era stata spostata di un giorno perché il 24 febbraio allo stadio Olimpico si gioca Italia-Irlanda per il Sei Nazioni di rugby, ma la vicinanza con la semifinale di Coppa Italia che vedrà la Lazio affrontare il Milan ha spinto il club biancoceleste a chiedere l'ulteriore rinvio.

Chi segue Serie A?

Emanuel Naiko Berti Davide Civile Eugenio Rota Vito Inguscio Bruna Ciolli Donato Colonna Enrico Nava

Luca C

Scrivi un commento...