Alexa

Serie A

Questa è la community di Serie A. Iscriviti per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie e per connetterti con gli altri membri!

Amministratore: Michele Caltagirone

Reach mensile: 351.560 visite

Canale seguito

Serie A

Canale

Clicca qui per seguire il Canale e rimanere aggiornato
Devi seguire il canale per continuare a leggere
More

Serie A 2017/2018: campionato riaperto, il Napoli guadagna terreno sulla Juventus a pochi giorni dallo scontro diretto

  1. Serie A: quali le novità per l'edizione 2017/18?
  2. Campionato riaperto?
  3. Verso Juve-Napoli, chi vincerà?
  4. Corsa Champions: l'Inter taglierà il traguardo?
  5. Milan, sfuma il ritorno nell'Europa che conta?
  6. Benevento quasi in Serie B, quali altre squadre retrocederanno?
  7. Prossimo turno decisivo per lo scudetto?

Serie A: quali le novità per l'edizione 2017/18?

L'edizione del campionato di serie A 2017/2018 è 116imo del massimo torneo italiano di calcio, l'86imo a girone unico. La squadra più titolata è la Juventus che ha vinto 33 campionati ed è l'unica a fregiarsi di tre stelle d'oro (ogni stella vale dieci scudetti). Seguono, in questa speciale classifica, Inter e Milan a quota 18 titoli e con una stella a testa, il Genoa con 9, Pro Vercelli, Bologna e Torino a quota 7, la Roma con 3 scudetti, Napoli, Fiorentina e Lazio con 2, Casale, Novese, Cagliari, Verona e Sampdoria con 1 titolo a testa. L'unica squadra ad aver disputato tutti gli 86 campionati di serie A a girone unico senza mai retrocedere in serie B è l'Inter.

Campionato riaperto?

La Juventus si fa male da sola, pareggia incredibilmente a Crotone al termine di una prestazione scialba. I calabresi non rubano nulla, raccogliendo un punto ampiamente meritato che riapre la corsa scudetto, dopo che il Napoli è riuscito a ribaltare una situazione negativa in casa con l'Udinese. Tutto questo a pochi giorni dallo scontro diretto di Torino che potrebbe definitivamente riaprire i giochi o chiuderli in maniera netta. Il Napoli andrà nella tana dei campioni d'Italia consapevole di non avere alternative alla vittoria: con un successo gli attuali 4 punti di vantaggio della capolista si ridurrebbero ad 1 a quattro giornate dalla conclusione con i bianconeri che, però, dovranno affrontare due trasferte difficili in casa di Inter e Roma contro due squadre in piena corsa per la qualificazione della Champions League. In caso di vittoria, la Juve porterebbe a 7 le lunghezze di margine e blinderebbe lo scudetto. Insomma, quella dello 'Stadium' è una vera finale.

Verso Juve-Napoli, chi vincerà?

Tutto sembrava condurre verso il crollo del Napoli ed il trionfo juventino. Al 19' del secondo tempo, gli azzurri perdevano 1-2 in casa con l'Udinese ed la Vecchia Signora vinceva di misura a Crotone. Nel giro di pochi minuti il Napoli è pervenuto al pareggio, imitato dal Crotone. Poi altri due gol napoletani che hanno definitivamente riaperto la corsa scudetto: Napoli-Udinese 4-2, Crotone-Juventus 1-1. Quando mancando cinque giornate alla fine del campionato di Serie A e con lo scontro diretto in programma il 22 aprile a Torino, la capolista ha 85 punti contro 81 dei rivali.

Corsa Champions: l'Inter taglierà il traguardo?

Letteralmente appassionante anche la rincorsa agli altri due posti in Champions League che vedono tre squadre in lizza. L'Inter ha fatto il suo dovere, travolgendo 4-0 il Cagliari, Lazio e Roma hanno risposto anche se in maniera faticosa. La Lazio in particolare ha vinto 4-3 un match rocambolesco in casa della Fiorentina, la Roma ha piegato 2-1 il Genoa. L'impressione è che questa corsa resterà aperta fino all'ultima giornata, al momento le due romane hanno 64 punti contro i 63 dei nerazzurri.

Milan, sfuma il ritorno nell'Europa che conta?

I sogni Champions sfumano definitivamente in casa Milan, i rossoneri pareggiano 1-1 sul campo del Torino e perdono definitivamente il treno. Agli uomini di Rino Gattuso resta da consolidare il posto in Europa League dagli assalti di Atalanta (vittoria 3-0 a Benevento), Fiorentina (sconfitta 3-4 dalla Lazio) e Sampdoria (successo 1-0 sul Bologna).

Benevento quasi in Serie B, quali altre squadre retrocederanno?

La favola del Benevento sta raggiungendo lo scontato finale con il ritorno dei sanniti in Serie B. Lo 0-3 incassato in casa dall'Atalanta è quasi una sentenza per la formazione campana, maliconicamente ultima con 14 punti e con la zona salvezza distante ben 15 lunghezze. Non sta meglio il Verona dopo la grave sconfitta con il Sassuolo, mentre l'altro scontro diretto in zona salvezza tra Spal e Chievo è terminato a reti bianche. Spera il Crotone, galvanizzato dal prezioso punto in casa della Juventus.

Prossimo turno decisivo per lo scudetto?

L'attenzione relativa alla 34esima giornata del campionato di Serie A, come detto, è concentrata sul match-clou tra Juventus e Napoli, vero spareggio scudetto. Il turno viene comunque aperto da tre anticipi che si disputano il 21 aprile: Spal-Roma, Sassuolo-Fiorentina, Milan-Benevento. Domenica 22 vanno in campo Cagliari-Bologna, Atalanta-Torino, Chievo-Inter, Lazio-Sampdoria ed Udinese-Crotone, prima dell'atteso Juventus-Napoli che si gioca alle 20.45. Lunedì 23 aprile l'ultimo posticipo tra Genoa e Verona.

Chi segue Serie A?
Gennaro Grieco
Michele Raimondo
Raffaele Migliaccio
Lello D'onofrio
Alfio Marino
Genny Rippa
Enrico Tammaro
Voglio ricevere aggiornamenti su Serie A