Pubblicità
Pubblicità

E'stato, è e continuerà ad essere il confronto per eccellenza nell'ambito della tecnologia ed in particolar modo per quanto riguarda gli smartphone: oramai dal 2007 è una competizione che ci accompagna, con vere e proprie sfide che si ripetono annualmente con l'uscita dei nuovi dispositivi, fra innovazioni e funzionalità uniche. Una disputa che nel mondo della formula 1 la paragoneremmo a Mercedes e Ferrari, o nel calcio italiano a Juventus e Napoli. Ma mentre nello sport il più forte lo si evince dai punti che realizza e quindi dalle vittorie o dai piazzamenti che raggiunge in classifica, nel mondo commerciale sono le vendite a dimostrare [VIDEO]qual è il vincitore.

Pubblicità

La 'sfida' decennale fra Samsung ed Apple

Per adesso, il pubblico ha premiato molto Apple, sopratutto quel target con disponibilità economiche notevoli mentre per quanto riguarda il ceto medio-basso vince #samsung. Una sfida affascinante che sopratutto in questo 2017 si sta sicuramente manifestando, dopo che Apple, all'uscita del Samsung Galaxy Note 8, ha risposto dapprima con l'#iPhone 8 e 8 Plus e poi con l'iPhone X, lo smartphone che omaggia il decennale dall'uscita sul mercato del primo iPhone. Una sfida quindi che continua e che si ripete ogni anno come dicevamo, e capita che ogni tanto le aziende si stuzzichino con ironia [VIDEO]. E' il caso di uno spot lanciato da Samsung che "deride" le scelte di Apple. Di cosa si tratta?

Samsung lancia uno spot pubblicitario contro Apple

Il video inizia con il primo iPhone 2007, proseguendo con iPhone 3GS lanciato nel 2010 in cui si sottolinea lo storage limitato e la memoria fissa che non si può espandere.

Pubblicità

Samsung poi sottolinea come già nel 2013 lanciava smartphone con screen più grandi, in grado di annotare di tutto, e come l'iPhone fosse lento riguarda proprio a questa ultima caratteristica descritta. Successivamente si va al 2016 e si valorizza l'impermeabilità del Samsung mentre iPhone viene messo nel riso per cercare di "salvarlo" dopo essere stato immerso nell'acqua. Poi si sottolinea il fatto che Apple abbia tolto dai suoi iPhone il jack audio e come è difficile ricaricare lo stesso ed ascoltare la musica dato che bisogna avere a disposizione un adattatore per le cuffie. Sempre nello spot Samsung deride Apple per lo schermo piccolo e per il fatto che ha i bordi, a differenza dei dispositivi dell'azienda asiatica che sono bordless. Lo spot si chiude con il Samsung disposto su una base di ricarica wireless e con il ragazzo, che da bambino di inizio video, è oramai diventato adulto e che mette nel cassetto l'iPhone e scarta la confezione del nuovo Samsung Galaxy Note 8. A proposito del video, ve lo mostriamo qui sotto.