Sembra proprio che i cannoli siciliani siano i dolci italiani più famosi al mondo...e come dare torto a questa tesi! La loro prelibatezza è unica e guarniti con scorzette d'arancia o ciliegie candite, granella di pistacchio o gocce di cioccolato conquisteranno sempre l'approvazione di chiunque li assaggi.

Il Cannolo sembra essere nato per scherzo proprio durante la festività del Carnevale, ma col tempo è divenuto il re dei dolci siciliani e viene degustato tutto l'anno. Eccovi la ricetta originale.

Ingredienti per circa 38-40 involucri

  • 400 g di farina tipo "00"
  • 50 g di zucchero
  • 80 g di strutto
  • 20 g di cacao amaro
  • 2 uova e 1 albume
  • 50 g di aceto di vino bianco
  • 60 g di liquore "Marsala"
  • 1 cucchiaino raso di caffè in polvere
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • olio di semi di girasole per friggere gli involucri
  • Cilindri di metallo per dare la forma al cannolo

Ingredienti per il ripieno

  • 1 kg di ricotta di pecora
  • 500 g di zucchero
  • 200 g di gocce di cioccolato
  • se vi piacciono le scorze di arancia candite potete prenderne tante quanti saranno i cannoli ottenuti e lo stesso numero di ciliegie candite, in modo tale da decorare in modo diverso le due estremità. Potete anche usare le gocce di cioccolato, oppure la granella di pistacchio.

Preparazione

Cominciate formando la solita fontana di farina sulla spianatoia e all'interno metteteci lo zucchero, il cacao e il sale, il caffè e la cannella e cominciate ad amalgamare gli ingredienti.

Pubblicità
Pubblicità

A questo punto unite lo strutto, continuando ad impastare e poi l'uovo, l'aceto e infine il liquore Marsala.

Dovrete ottenere un impasto morbido, ma allo stesso tempo consistente. Continuate ad impastare per una decina di minuti, finché il vostro impasto non sarà omogeneo. Ora formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario, riprendete l'impasto dal frigorifero e cominciate a stenderlo, fino a raggiungere uno spessore di circa 2 mm. A questo punto, aiutandovi con un coppapasta rotondo, create dei dischi di circa 10-12 cm di diametro e avvolgeteli intorno ai cilindri di metallo che avrete precedentemente unto con dell'olio.

Unite ora i bordi spennellandoli con  l’albume d'uovo e friggeteli in abbondante olio di semi; è importante non togliere i cannoli dai rispettivi cilindri fino a che non siano diventati tiepidi, perché rischiereste di romperli.

Pubblicità

Adesso occupatevi del ripieno; dopo aver fatto scolare a lungo la ricotta in un colino per privarla del liquido in eccesso, setacciate la ricotta con lo zucchero usando una forchetta. Quando l'impasto risulterà omogeneo, aggiungete le gocce di cioccolato, continuando sempre a mescolare. 

Fate riposare il ripieno così ottenuto in frigorifero per circa mezz'ora e poi procedete alla realizzazione dei vostri cannoli: con l'aiuto di una sac a poche riempite i cannoli con la ricotta e guarnite le estremità come più gradite: potete mettere delle ciliegie candite ad un'estremità e della granella di pistacchio o delle scorzette di arancia candite all'altra. #ricette dolci #Ricette Made in Italy