Un investigatore del paranormale si era recato in una strada abbastanza frequentata della #Gran Bretagna per cercare spiriti, restando sconcertato dopo averne contattato uno. Il giovane Phil Sinclair, amante dell'occulto e del paranormale, aveva voluto verificare se le segnalazioni di strani avvistamenti [VIDEO] nei boschi di Sheffield, South Yourkshire, fossero frutto dell'immaginazione o no. L'investigatore, munito del suo Ovilus (dispositivo che rileva la forza elettromotrice e la converte in parole) ha cercato di mettersi in contatto con qualche spirito e, alla fine, ci sarebbe riuscito. Almeno a suo dire.

Choc nel bosco

Sinclair ha registrato il filmato nel bosco inglese lo scorso 2 settembre 2017.

Pubblicità
Pubblicità

Il fantasma ha detto a Phil di aver bisogno di qualcosa. L'investigatore, sbigottito, gli ha chiesto di cosa avesse bisogno. Inquietante la risposta dello spirito: "La tua anima". L'investigatore ha anche immortalato una figura spettrale, dietro di lui. Un'esperienza che il 30enne inglese non dimenticherà mai. Phil, nel corso di una recente intervista, ha confessato che l'esplorazione nel bosco è stata la cosa più terribile che gli sia mai capitata nella sua vita, ed ora ha difficoltà ad addormentarsi. Non riesce a dimenticare quella notte, quelle terribili parole proferite dallo spirito [VIDEO].

'Questa esperienza è qualcosa che non riesco a spiegare', ha detto l'investigatore del paranormale che, nel tempo libero, si diletta anche a strimpellare la chitarra. Il 30enne non potrà mai dimenticare quello che ha vissuto quella notte nel bosco inglese.

Pubblicità

A un certo punto aveva sentito una strana presenza dietro di sé. L'aveva percepita anche Francesca Wilson, la sua compagna, che provvedeva a fare luce. Phil e Francesca si erano recati presso il sito infestato insieme ad Ashley Cox. Molte persone dicono di aver visto o percepito strane presenze in zona, come il fantasma di un monaco.

Video visto oltre duemila volte su YouTube

L'investigatore privato britannico è solito postare i suoi video sul paranormale su #Youtube. Il filmato dell'incontro ravvicinato con lo spettro è stato visualizzato oltre duemila volte. Non solo: Phil ha anche postato la clip che ritrae il movimento rallentato della misteriosa presenza dietro di lui. Il trentenne ha corredato il filmato con queste parole: "Ho letteralmente lottato per trovare le parole per descrivere quello a cui ho assistito durante l'inchiesta". Phil ritiene di essersi messo in contatto con una presenza malvagia. #fantasmi