Non c'è pace per Emanuela Orlandi, la giovane ragazza cittadina vaticana scomparsa 33 anni fa nel pieno centro di Roma, in una calda sera d'estate.

E' notizia del 28 Luglio, riportata su un giornale di attualità inglese, che forse il suo fantasma è stato avvistato niente meno che all'interno della Cappella Sistina.

La foto del fantasma

Il giornale Express & Star riporta, infatti, le dichiarazioni del signor Michael Jones, un 53enne in visita con la moglie nella capitale romana durante il mese di Luglio.

Nel mentre della visita alla Cappella Sistina, il signor Jones che nulla ha a che fare con la vicenda Orlandi ( in Inghilterra è impiegato in un'industria che produce carrelli elevatori) avrebbe scattato alcune foto con un nuovo iPad per immortalare le indiscutibili bellezze all'interno dello storico monumento.

Riguardando le foto una volta rientrato in hotel però, il suo stupore non è stato per le bellezze dell'arte di Michelangelo (e non solo), ma per la presenza di una ragazza che lui sostiene non esserci stata al momento dello scatto.

La ragazza giaceva a terra ed il suo corpo, vestito di bianco, sembrava senza vita.

Il turista inglese, del resto, aveva deciso di fotografare parte del pavimento perché colpito dalla bellezza dei suoi marmi.

Chi è quella ragazza?

Il Signor Jones è sempre più convinto che quella giovane non fosse presente al momento dello scatto e lo sostiene lui stesso con vigore: "...si può vedere il braccio di un uomo nell'immagine, quell'uomo infatti era lì, e stava passeggiando, e se vi fosse stata una ragazza in terra, oltretutto in un luogo pubblico così densamente frequentato, tutti avremmo controllato se stesse bene, non l'avremmo lasciata inerme sul pavimento..."

In Inghilterra, per venire a capo della faccenda, l'uomo ha chiesto aiuto al figlio Nathan che ha cercato online immagini simili.

Dopo qualche giorno di indagini sono giunti a conclusione che il fantasma potrebbe essere quello di Emanuela Orlandi. La famiglia Jones ha dichiarato che, prima di quello scatto, nessuno di loro era a conoscenza del caso Orlandi e che lui non avrebbe le capacità tecnologiche per creare quel tipo di immagine e falsarla.

Conclude le sue dichiarazioni asserendo che non può essere sicuro al cento per cento che la ragazza nella foto sia Emanuela, ma che se questo fatto è accaduto proprio a lui ci sarà una ragione.

Il signor Jones, che non nega di credere nel paranormale, da quella notte non ha più dormito serenamente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto