#Sondaggi politici elettorali su M5S, #PdL e #Pd: negli ultimi dati Ixé e Swg si notano enormi differenze in particolare nelle stime sulle intenzioni di voto per il Movimento 5 Stelle e il PDL-Forza Italia, per i pentastellati addirittura vicine al 5%. Qual è la reale situazione?

Presentiamo prima gli ultimi sondaggi politici elettorali Ixé: troviamo come primo partito il PD con il 29% delle preferenze (+1,2%), come secondo partito il M5S con il 24,1% (in calo di mezzo punto percentuale) e come terzo partito il PDL-Forza Italia, con il 23,5% delle preferenze (+0,4%). I dati del 31 ottobre Ixé vedono inoltre la Lega Nord e SEL appaiate a 4,1 punti percentuali, Scelta Civica al 2,9% e l'UDC al 2,5%.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ultimi sondaggi politici elettorali SWG su M5S, PDL e PD sono assai differenti. Anch'essi risalgono al 31 ottobre. Secondo l'istituto il PD sarebbe il primo partito con il 28,8% dei consensi, secondo invece il PDL con il 26,2% delle intenzioni di voto. I sondaggi per il M5S parlano di un consenso fermo al 19,2%, mentre troviamo SEL al 4,5%, la Lega molto alta, al 5,4%, e poi Scelta Civica al 3,2% e l'UDC al 2,2%.

Tra gli ultimi due sondaggi politici elettorali Ixé e SWG sono lampanti le differenze, per Ixé il PDL è al 23,5%, per SWG al 26,2%, e incredibilmente nei sondaggi Ixé il M5S è al 24,1% mentre per SWG è al 19,2%, con disparità di ben 4,9 punti percentuali. Un autentico abisso.

Ma quale delle due rilevazioni rispecchia più fedelmente le reali intenzioni di voto degli italiani? Fateci sapere la vostra opinione lasciando un commento qui sotto!