Continuano i dibattiti relativi alla spinosa questione della riforma del sistema previdenziale italiano. Le novità si susseguono di giorno in giorno vista l'importanza della questione in ballo. Oggi occorre segnalare gli interventi decisi dei rappresentanti dei maggiori sindacati italiani. Dopo Susanna Camusso di Cgil che ieri aveva fatto sentire la propria voce circa la necessità di giungere al più presto ad una riforma del sistema pensionistico italiano in maniera da renderlo più flessibile in uscita, oggi è il momento della Uil. Infatti anche il leader della Uil Carmelo Barbagallo ha rincarato la dose per quanto concerne la delicata questione delle #Pensioni affermando che la riforma è una vera e propria priorità per il nostro Paese.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre egli ha anche aggiunto che nel caso in cui a breve non vi fossero degli interventi efficaci volti a risolvere quello che sta diventando un grande problema per molti italiani, non esclude che potrebbe montare la protesta. Queste dichiarazioni, cosi come avvenuto ieri con la Camusso, giungono dopo le richieste di incontro con il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti. Cosi come detto già da molti esponenti del mondo politico e anche dallo stesso Ministro la questione delle pensioni sta diventando un vero e proprio problema sociale per il nostro Paese dalle conseguenze a questo punto davvero imprevedibili.

I problemi principali da affrontare secondo i sindacati sono ovviamente quello degli esodati in primis, ma anche quello dell'eccessiva rigidità in uscita della legge Fornero. Legge che comunque ha garantito ad onor del vero la sostenibilità del sistema fino al 2020 grazie ad un risparmio pari a 80 miliardi di euro per le casse dello Stato.

Pubblicità

I rappresentanti dei maggiori sindacati italiani chiedono un serio confronto col Ministro del Lavoro per discutere della questione e arrivare a breve ad una soluzione che sia soddisfacente per entrambe le parti. Chiarimenti vengono chiesti anche per quanto concerne il Jobs act. Domani comunque è prevista una importante seduta del Consiglio dei Ministri dove sicuramente si discuterà anche di queste importanti riforme. #Governo #Inps