Il partito Podemos, di Pablo Iglesias, porta come bandiera elettorale il reddito di cittadinanza. In caso di vincita alle prossime elezioni di novembre, Podemos promette di dare circa 7.500 euro all'anno a ogni cittadino spagnolo e 2.250 euro all'anno ai minorenni. La proposta è spiegata nel testo di "Propuesta de programa económico. La reforma fiscal que España necesita". Una riforma che, secondo gli anti-euro, la Spagna necessita per poter superare la crisi economica.

Il documento, di 44 pagine, sostiene che i fondi per finanziare la proposta esistono e che gli effetti del sussidio avranno un impatto positivo nell'economia generale per quanto riguarda i consumi e gli investimenti.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di far quadrare i conti e trovare l'equazione fiscale giusta. Nonostante sia uno dei cavalli di battaglia di Podemos, la proposta del reddito di cittadinanza è fuori dal suo programma elettorale per le elezioni regionali del prossimo 24 maggio. Non sono ancora pronti i dettagli tecnici e il partito non vuole deludere l'elettorato. #Dichiarazione dei redditi #Esteri #Lega Nord