Dopo una malattia si è spento il regista Carlo Vanzina. La moglie Lisa e il fratello Enrico hanno confermato la notizia, sottolineando che ha lottato con molto coraggio [VIDEO] fino alla fine. Vanzina aveva 67 anni ed è morto a Roma.

Vanzina è scomparso nella sua amata città, Roma. Era ancora lucido e pieno di creatività. In una nota ufficiale, la famiglia ha ricordato che Vanzina era amato da milioni di spettatori, che sono cresciuti con i suoi film pieni di umore e allegria. Il suo era uno sguardo nuovo, pieno di maturità intellettuale, con il quale si riusciva ad interpretare [VIDEO] la realtà italiana.

Per questo motivo, la televisione statale ha dedicato durante la giornata di ieri una programmazione speciale al regista scomparso.

Il palinsesto della Rai ha subito modifiche per onorare il ricordo di Vanzina. Nel primo pomeriggio di domenica Rai Movie ha trasmesso la “Maratona Vanzina” con i film "Luna di miele in tre”; "2061: un anno eccezionale" e produzione iconiche della cinematografia italiana come "Eccezzziunaleàveramente". A seguire, "Eccezzziunaleveramente- Capitolo secondo" e "Miami Beach".

Invece su Rai 2 è andata in onda la produzione “Il pranzo della domenica” e "Mai Stati Uniti". Per concludere si è organizzato un omaggio al regista, padre dei film comici contemporanei, che resterà nel cuore di tutti gli italiani.