Tempo addietro, la trasmissione giornalistica di inchiesta "Report", condotta da Milena Gabanelli, solitamente avvezza a puntare il dito sulla cattiva gestione della cosa pubblica, decise di dedicarsi a quei comuni molto piccoli dove chi amministra lo fa anche con una generosità non richiesta. "La buona notizia di oggi - esordì la Gabanelli - è per farci perdonare. Forse abbiamo dato l’impressione che tutti i politici pensano ai fatti loro. Ovviamente non è così". Sfilarono sullo schermo di Rai Tre Carlo Colombo, Sindaco di Annone Brianza, Egidia Beretta, Sindaco di Bulciago, e Carla Brivio, Sindaco di Montevecchia. Tutti accomunati dall'avere scelto di rinunciare all'indennità prevista per il primo cittadino, utilizzando quei soldi per interventi a beneficio della propria comunità.

Pubblicità
Pubblicità

La puntata di "Report" aveva significativamente per titolo "Senza indennità". "E’ evidente - concludeva Milena Gabanelli - che quando il comune è piccolo è tutto più facile, ma la qualità delle persone è un’altra cosa, il senso del dovere o ce l’hai non ce l’hai e questo prescinde dai colori politici".

Michele Gianni rinuncerà all'indennità

E' l'obiettivo che si propone anche Michele Gianni, oggi capogruppo dell'opposizione al Comune di Solarino, in caso di elezione alla carica di primo cittadino il prossimo 11 giugno. La coalizione che lo ha proposte per l'ambita poltrona del Municipio prende il nome di Sarà Solarino e guarda con speranza al futuro. Tra le anticipazioni fornite ai cittadini che parteciparono all'affollata convention che ebbe luogo presso la Casa delle Api lo scorso 12 marzo, colpì la rinuncia all'indennità prevista per il Sindaco.

Pubblicità

Michele Gianni ha dichiarato fin dalla sua prima uscita pubblica che, qualora eletto Sindaco, rinuncerà all'indennità lasciando nella disponibilità dell'ente queste risorse economiche, ancor più preziose in un difficile periodo economico come quello che stiamo vivendo.

Alla Villa il 6 maggio la presentazione della lista

Si tratta di un gesto che non ha precedenti nella recente storia politica solarinese e che costituirà sicuramente, quando la campagna elettorale, entrerà nel vivo, uno dei punti su cui si confronteranno le quattro proposte politiche attualmente in campo per la guida del Comune di Solarino. Intanto Michele Gianni si prepara a presentare il prossimo 6 maggio alla Villa Comunale la lista dei suoi candidati al Consiglio comunale. #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione