Nel dibattito politico e nelle cronache il tema dello #Ius soli è un tema caldo, caro alla sinistra e inviso alla destra. Nel nostro ordinamento la cittadinanza agli stranieri è regolata in tal senso: il figlio di #stranieri che nasce in Italia e ci rimane consecutivamente fino alla maggiore età diviene cittadino al raggiungimento di quest'ultima (sempre se non la rifiuta e se la richiede entro 1 anno).

Quello che si andrà ad introdurre fondamentalmente sarà la possibilità di richiederla prima, e cioè qualora uno dei due genitori abbia un permesso di soggiorno permanente, e qualora se ne faccia richiesta formale (l'ottenimento della cittadinanza non sarà quindi automatico).

Pubblicità
Pubblicità

Si allungherà anche la tempistica per richiederla al raggiungimento dei 18 anni, che passa da 1 a 2 anni.

Ius soli e Ius culturae

La cittadinanza si potrà ottenere se si posseggono i requisiti sopra descritti , ma anche in base al percorso di studi. Lo straniero nato in Italia o arrivato prima dei 12 anni sarà eleggibile a cittadino se avrà compiuto almeno 5 anni di scuola o abbia seguito un corso professionale valido al fine di ottenere un attestato. Anche in questo caso la richiesta va presentata da un genitore che deve essere residente legalmente in Italia ma senza vincoli temporali. Anche la persona interessata potrà presentare domanda ma solo al raggiungimento dei 18 anni.

Ius soli in Europa: le differenze con l'Italia

Ogni Paese Europeo ha la propria regolamentazione riguardo la cittadinanza.

Pubblicità

Alcune sono più rigide rispetto all'Italia e altre meno, ad esempio: #immigrazione

  • Regno Unito: Lo ius soli è legge da tempo, chi nasce sul territorio britannico da genitori stranieri diventa automaticamente cittadino inglese. Purché almeno uno dei due genitori sia legalmente residente.
  • Francia: Si diventa cittadini francesi se si è figli di stranieri nati su territorio francese. E' possibile ottenerla anche se lo straniero nato in Francia al compimento della maggiore età ha avuto la residenza in Francia per almeno 5 anni.
  • Germania: Diventa cittadino tedesco il figlio dello straniero che ha un permesso di soggiorno regolare e continuo di 8 anni in Germania.
  • Spagna: nella penisola iberica ottiene la cittadinanza il figlio della coppia di stranieri se almeno uno dei due genitori è nato in Spagna.
  • Irlanda: La cittadinanza irlandese si ottiene se entrambi i genitori risiedono nel Paese da almeno 3 anni.
  • Belgio: Si diventa cittadini belgi se si è nati in Belgio, al raggiungimento della maggiore età.