#Instagram annuncia la disponibilità di Go Live with a Friend, una nuova funzione che permette di realizzare dei video in diretta di coppia. Disponibile con l’aggiornamento alla versione 20 per #iPhone su App Store e #Android su Google Play, è dedicata anzitutto a chi potrebbe essere troppo timido per mostrarsi da solo: gli utenti hanno a disposizione tutti gli strumenti delle dirette in solitaria – come i filtri e i contenuti aggiuntivi – e possono scegliere se salvare il video nelle Stories oppure scartarlo al termine della trasmissione.

Come funziona Go Live with a Friend su Instagram? Aperta l’applicazione, è sufficiente aggiungere una nuova storia dalla foto-profilo in alto a sinistra e selezionare In diretta: una nuova icona sulla parte bassa dello schermo, rappresentata da due faccine, permette di scegliere un contatto da invitare.

Pubblicità
Pubblicità

Questi riceverà una notifica su iPhone o Android per accettare oppure rifiutare la condivisione del video in diretta. Essendo una funzionalità riservata a due utenti alla volta, non è possibile aggiungere una terza persona.

Foto, video e sondaggi nelle Stories di Instagram

Dopo i sondaggi nelle Stories su Instagram, i video in diretta di coppia aggiungono un’altra funzione destinata a fare parlare di sé. Lo schermo viene diviso in due parti e il contatto invitato appare nella zona inferiore: chi ospita il video può escludere l’amico in qualsiasi momento per invitarne un altro. Nulla vieta, perciò, d’organizzare delle vere e proprie conferenze in presa diretta sui temi più disparati. Essendo stata introdotta da poco su iPhone e Android, non è possibile trarre subito delle conclusioni sull’eventuale successo della nuova funzionalità, soprattutto a livello di marketing.

Pubblicità

Go Live with a Friend attiva una notifica agli amici di Instagram attraverso le Stories per consentire ai contatti di seguire la diretta, proprio come accade coi video in solitaria. Questa funzionalità non può proprio essere considerata come una video-chiamata perché la registrazione è pubblica, ma è importante sottolineare che su iPhone e Android possono essere invitati a condividere la propria diretta soltanto quegli utenti che la stanno già seguendo: un modo come un altro per non infastidire chi fosse impegnato e quindi in quel momento non potesse rispondere. La privacy della funzione segue la stessa impostata sulla app per la visualizzazione delle foto e i dei video caricati sul profilo.