Pubblicità
Pubblicità

Sono passati esattamente dieci anni dalla nascita di #kindle, la libreria elettronica più grande al mondo. Amazon dieci anni fa ha cambiato il modo di leggere i libri. Jeff Bezos da il via per l’apertura di nuove librerie fisiche oltre a quelle già presenti negli USA.

Kindle compie dieci anni

Quando è stato presentato Kindle, il 19 novembre 2007, c’è stata una vera scossa nel mondo dell’editoria mondiale. Jeff Bezos ha lanciato Kindle un decennio fa con una libreria di circa 90mila titoli a fronte dei 5 milioni di #ebook disponibili oggi e, tra i quali, circa 180mila appartengono all’editoria italiana. [VIDEO]

Gli ebook digitali hanno rivoluzionato il modo di leggere

Quando sono arrivati gli ebook c’è stata una vera rivoluzione nel modo di leggere, di acquistare libri e soprattutto è cambiato il mondo dell’editoria.

Pubblicità

Le case editrici e l’editoria nella globalità compresi tutti i servizi connessi, hanno dovuto fare i conti con questa rivoluzione. Un cambiamento epocale nelle vendite, nella distribuzione e nel target di clienti e tutto questo ha portato i principali produttori di editoria a stringere accordi con Amazon per la distribuzione dei prodotti. Nel corso di questi dieci anni abbiamo assistito a una trasformazione camaleontica di molte aziende dell'editoria: giornali, case editrici, librerie e tutte le altre che fornivano prodotti di lettura. Non sono ovviamente mancate polemiche e di certo il passaggio da cartaceo a digitale non è stato indolore. Molte aziende non hanno retto all'innovazione, mentre altre hanno colto l'occasione e si sono inventate un nuovo business.

Amazon books

Dopo le aperture di Amazon books in svariate città degli Stati Uniti come Seattle, San Diego, Chicago e nella grande mela a New York, (quest’ultima apertura è stata quella che ha avuto in maggior misura l’interesse nei media), Jeff Bezos ha già pronta la lista per dirigere il suo business di librerie fisiche verso l’Europa.

Pubblicità

Il mondo occidentale ha ancora qualche resistenza, ma sappiamo che alla fine tutti cedono davanti al colosso americano. Amazon oltre a Kindle, per quanto riguarda gli ereader, ha lanciato altri dispositivi e servizi, come Amazon Echo, Fire e Alexa. I libri che sono venduti all'interno delle Amazon books sono tutti selezionati tra i 4 e 5 stelle, in base alle valutazioni dei clienti, che valutano i prodotti editoriali direttamente in Amazon in seguito all'acquisto. Dopo aver analizzato i dati presenti in archivio relativi alle vendite e al grado di apprezzamento dei clienti è Amazon.com a decidere quali saranno le opere che finiranno sugli scaffali del negozi.