Le anticipazioni de #Il Segreto, la popolare telenovela spagnola che narra la tormentata storia d'amore tra Pepa e Tristan, svelano una settimana ricca di colpi di scena.

Anticipazioni de Il Segreto dal 26 al 29 novembre

Carlos Castro rapisce Pepa e decide di sbarazzarsene una volta per tutte bruciandola viva. Alberto riesce ad individuare il luogo in cui è tenuta prigioniera la moglie ed arriva appena in tempo per salvarla dal fuoco della pira sulla quale è stata legata.

Durante lo scontro con Carlos, il medico di Puente Viejo viene colpito all'addome. Pepa rischia nuovamente di essere bruciata ma questa volta è Tristan a salvarle la vita.

Pubblicità
Pubblicità

Carlos, anche se gravemente ferito, riesce a dileguarsi nel nulla e a sfuggire alla cattura da parte del capitano Sanz.

Le condizioni di Alberto peggiorano; il dottore morirà a causa di un'emorragia provocata dalla profonda ferita riportata durante lo scontro con Carlos.

Pepa, al funerale del marito, confida a don Anselmo di non provare il benché minimo dolore, ma di sentirsi addirittura sollevata, perché finalmente intravede la concreta possibilità di un futuro felice con il suo Tristan ed il piccolo Martin.

Il sogno di costruire una famiglia felice è presto infranto; Pepa e Tristan si recano all'istituto per riprendere Martin, ma scoprono che Carlos li ha preceduti. Un'alta coppia per la quale non è previsto un lieto fine è quella formata da Juan e Soledad.

Le anticipazioni de Il Segreto rivelano che, nonostante i numerosi tentativi da parte del giovane Castagneda di farsi perdonare, Soledad non tornerà sui suoi passi; durante l'ennesima discussione con Juan cadrà dalle scale e riporterà gravi conseguenze che la porteranno alla perdita del bambino.

Pubblicità

Nel frattempo Sebastian finisce in carcere per la presunta alleanza con gli anarchici. Ramiro ed Alfonso, convinti dell'innocenza del giovane Ulloa, organizzano con la collaborazione di Raimundo, un piano per smascherare Gerardo e Virtudes.

Donna Francisca si dice disposta ad intercedere per la liberazione di Sebastian Ulloa, a condizione che questo rinunci alle sue azioni alla conserviera. Con il preciso obiettivo di costringere la Montenegro a far liberare il figlio, Raimundo si reca alla villa armato di pistola. Lì incontrerà Virtudes, anch'ella decisa a fare giustizia. #Anticipazioni Tv