In ambito di norme assicurative, di recente sono state introdotteparecchie modifiche, ad esempio l'utilizzo dei dispositivi elettronici per contrastare il fenomeno della circolazione senza copertura assicurativa,il bollo per le auto storiche e la dematerializzatione dell'Attestato di Rischioquindi. Anche le compagnie assicurative si sono dovute adeguare alla nuova normativa. Ben Assicura, che nell'ambito dell'eliminazione della documentazione cartacea(la dematerializzazione per l'appunto) è tra le aziende pioniere in Italia in quanto è stata la prima compagnia assicurativa on line con sole polizze via web, adesso ha recepito anche alcune di questenovità.

Ecco quali e come.

Per contrastare l'evasione della Rc auto, un fenomeno che data la crisi sta diventando dilagante nel nostro paese, con le nuove norme verranno usati imezzitelematici (autovelox, tutor, accessi per le Zone a Transito Libero e altri) che riescono ad accertare le infrazioni, senza la necessità della presenza degli organi di Polizia Stradale al momento della rilevazione per il controllo del tagliando cartaceo dell'assicurazione. Notificata la sanzione di assenza di copertura assicurativa, l'interessato potrà porvi rimedio se la violazione non vi fosse, producendo il contrassegno nei termini previsti.

L'uso di strumenti innovativi per combattere l'evasione in campo assicurativo permetterà a Ben Assicura di offrire polizze più convenienti: questa innovazione comporterà vantaggi per le compagnie, che risolveranno il problema delle false assicurazioni, e per gli automobilisti una diminuzione del costo delle polizze.

Da giugno 2015 anche l'attestato di rischio è elettronico:questo discorso come novità vale per molte assicurazioni ma non perBen Assicura che giàlavoravain precedenza in modalitàon line, anzi si vantava di essere la prima polizza ad avere a cuore l'ambiente, dato l'alto risparmio che derivava dall'assenza di utilizzo di polizze cartacee da parte del gruppo.

Ben Assicura si rivolge con le sue offerte assicurative anche a chi protegge la natura, così in collaborazione con LifeGateha quantificato le emissioni di anidride carbonica generate, secondo un calcolo dei consumi energetici degli uffici,la mobilità aziendale per due anni e dal traffico internet del sito: in virtù di questa quantificazione corre ai ripari e contribuisce alla creazione e tutela di oltre 100.000 mq di foresta in crescita in Costa Rica privilegiando i comportamenti dei suoi assicurati virtuosi in temadi ecologia.

L'uso dello strumento online, tranne nel caso di incidente, per Ben èfinalizzato ad utilizzare meno carta; laddove invece non si può fare a menousa soluzioni di carta FSC (Forest Stewardship Council) realizzata dalle piantagioni correttamente gestite. Una ricerca del dettaglio per il gruppo per evitare di svolgere un'attività a grosso impatto ambientale e rimediandovi, laddove il ricorso alla carta è necessario con la riforestazione, un gruppo che ha capito le priorità di questo millennio.

Segui la nostra pagina Facebook!