Calciomercato Roma, la notizia più calda delle ultime ore in casa Roma è la cessione di Osvaldo al Southampton per circa 16 milioni di euro. Il giocatore, nel precampionato, sembrava aver trovato la giusta armonia con allenatore, compagni e società, tuttavia l'italo-argentino è stato pesantemente contestato dai tifosi per alcuni episodi passati, ed anche per questo è stato costretto a lasciare la capitale diretto verso la Premier.

A poche ore dalla cessione la società, forte della somma incassata, ha deciso di dedicare questi ultimi giorni di calciomercato alla ricerca di un degno sostituto, una prima punta con forte propensione al gol, l'identikit combacia perfettamente con la figura di Alessandro Matri, in partenza da Torino, per il quale la Juventus chiede circa 12 milioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Calciomercato

L'addio dell'italo-argentino sembrerebbe quindi aver guastato i piani di De Laurentis e di tutto l'ambiente napoletano che considerava ormai Matri come un giocatore partenopeo.

L'arrivo del centravanti bianconero non è però così scontato: bisognerà battere la concorrenza napoletana, uno scoglio abbastanza ripido viste le disponibilità economiche del club e bisognerà valutare le intenzioni della società. Secondo Alberto Di Chiara, infatti, la Roma avrebbe il sostituto ideale proprio in casa: Stiamo parlando di Marco Borriello. Il giocatore potrebbe partire a breve dato che la Roma vorrebbe liberarsi dell'ingaggio stratosferico prima di settembre ma, se così non fosse, potrebbe rappresentare il sostituto ideale di Osvaldo e, come afferma Di Chiara, "è un giocatore che ha dimostrato di poter fare bene".

Insomma non resta che aspettare la fine di questa sessione di calciomercato per capire se la Roma cercherà di strappare Matri al Napoli - e alla Juve - oppure se deciderà di "coccolare" Borriello per farlo diventare il vero erede di Osvaldo in casa giallorossa.

I migliori video del giorno