Alle 23.00 del 2 settembre suonerà il gong che sancirà la fine di tutte le operazioni di mercato, dopodiché sarà possibile avviare il mercato parallelo del Fantacalcio 2013-2014, uno dei giochi che ha spopolato tra gli amanti del calcio. Gli appassionati si scateneranno soprattutto sui grandi bomber, ma occhio anche ai rigoristi, agli assistman e alle rivelazioni, che in alcuni casi possono anche costare poco e portare bonus importanti alle squadre.

Pubblicità
Pubblicità

Nell'Atalanta il rigorista è Denis, ma occhio anche a Cigarini. Il centrocampista è un ottimo rigorista ed inoltre calcia le punizioni molto bene, da cui possono scaturire assist e gol. Buoni affari sono Stendardo e Yepes, difensori affidabili col vizio del gol. Nel Bologna la certezza è Diamanti, a cui sono affidati tutti i calci piazzati. Pinilla è il rigorista del Cagliari, ma l'affare potrebbe essere Sau.

Pubblicità

Il trequartista segna con continuità e sforna diversi assist ai compagni. La sorpresa potrebbe essere Cabrera, che può ricoprire più ruoli e vede bene anche la porta.

La certezza nel Catania è Bergessio, che dopo la partenza di Lodi è il rigorista ufficiale della squadra. L'argentino garantisce sempre la doppia cifra. Nel Chievo i rigori saranno affidati a Thereau, mentre potrebbe essere l'anno della definitiva consacrazione di Paloschi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

Gomez sarà il rigorista della Fiorentina, anche se Giuseppe Rossi calcia molto bene i rigori. Vale la pena spendere qualcosa in più per Borja Valero, che assicura voti alti e diversi assist in zona rete.

Nel Genoa l'uomo da prendere è Lodi, rigorista e specialista dei calci piazzati. Occhio a Portanova, difensore col vizio del gol. In assenza di Milito il rigorista dell'Inter sarà Palacio. Nel gioco di Mazzarri le ali spingono molto e vanno al tiro, consigliabili gli acquisti di Nagatomo e Jonathan.

L'uomo degli undici metri della Juve èVidal, mentre i calci piazzati restano di proprietà di Pirlo.

Il rigorista della Lazio dovrebbe essere Klose, mentre Candreva ed Hernanes sono consigliabili come assist-man. Paulinho, bomber del Livorno, è anche il designato ai calci di rigore. Nel Milan Balotelli è un cecchino dagli undici metri, mentre il neoarrivato Kakà potrebbe essere il re degli assist.

Pubblicità

Nel Napoli assolutamente da prendere Hamsik, bomber travestito da centrocampista e grandissimo assistman. Vale la pena di puntare su Cassano del Parma, il genietto di Bari Vecchia potrebbe mettere la testa a posto nell'anno che porta ai Mondiali.

La certezza nella Roma è l'intramontabili Totti, rigorista, goleador e assistman. Maicon sembrava uno scommessa, ma dopo le prime due di campionato è diventato una certezza.

Pubblicità

Eder è il rigorista della Samp, mentre Gabbiadini potrebbe finalmente consacrarsi dopo tante stagioni discrete. Nel Sassuolo Terranova, difensore rigorista, è il jolly da prendere. Opportuno anche puntare su Zaza, autore di una grande stagione in B. Nel Torino l'uomo da prendere è Cerci: calcia i rigori, le punizioni, segna e fa segnare. Nell'Udinese Di Natale è l'idolo incontrastato ed i rigori toccano a lui, ma Muriel potrebbe segnare più del bomber partenopeo. Cacia è il rigorista del Verona, ma potrebbe essere sorpassato da Toni. Jorginho, cercato da molti club, potrebbe essere la sorpresa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto