Vince il Napoli, spietato più che mai in zona gol, ma per la Fiorentina c'è tanta rabbia e ingiustizia dopo un partita in cui protagonista in negativo è stato l'arbitro Calvanese che ha negato ai viola due evidenti rigori (il primo per un fallo di mani in area commesso da un difensore partenopeo e il secondo, nel finale dell'incontro, per un sgambetto "malizioso" di Inler in area di rigore su Cuadrado, espulso poi dall'arbitro per somma di ammonizioni).

Nel Napoli, Hamsik parte dalla panchina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

In attacco gioca Pandev con Callejon e Mertens sugli esterni. Mesto gioca al posto di Armero. Montella non può contare sull'apporto di Rodriguez, squalificato.

Parte forte la Fiorentina.

Al 2' destro in diagonale di Cuadrado che sfiora l'incrocio dei pali. Ottavo minuto: Pasqual si invola sulla sinistra e tira, fa muro Maggio che devia in angolo. I viola premono sfruttando soprattutto la fascia sinistra. Il Napoli si affida invece alle ripartenze micidiali di Callejon e Mertens, con il contributo prezioso di Higuain. Al 12' gli azzurri passano in vantaggio con Callejon che fa secco Neto con un gran tiro a volo, su preciso lancio di esterno destro di Higuain. La "Viola" prova a reagire, ma la squadra di Benitez chiude bene tutti gli spazi. Al 28' la Fiorentina agguanta il pari: Fernandez spinge in area Savic. Rigore indiscutibile che Rossi trasforma, spiazzando Reina. Esplode lo stadio "Franchi". Montella sposta Cuadrado sul versante sinistro. Dopo due minuti il colombiano colpisce in pieno il palo basso alla destra di Reina.

I migliori video del giorno

Al 35' Napoli di nuovo in vantaggio: Higuain serve Mertens, che in diagonale  insacca nell'angolo lontano.

Nella ripresa, aumentano i ritmi della Fiorfentina, che attacca in continuazione. La partita è piacevole. I ritmi sono altissimi. Higuain, stanco, viene sostituito da Hamsik. I viola però si scatenano in avanti. Il Napoli viene chiuso nella propria meta campo e difficilmente riesce a riproporsi in avanti come si è verificato nel primo tempo. Al 64' Rossi si incunea tra due avversari  e tira, il pallone sfiora di pochissimo il palo opposto. Non c'è sosta tra i viola, che attaccano ancora. Al 73' sempre Rossi con un gran tiro a giro dal limite costringe Reina alla deviazione in angolo. Pochi minuti dopo viene espulso Maggio per  somma di ammonizioni, dopo fallo commesso a centrocampo su Matos.

Nel finale, la Fiorentina preme a lungo. Cuadrado, sempre lui, è fermato in area fallosamente da Inler. E' rigore solare, ma l'arbitro lascia proseguire, ammonisce il giocatore viola per simulazione, che poi viene espulso per doppio cartellino giallo. La gara poi finisce con la vittoria del Napoli che rimane ai vertici della classifica. Per i viola, invece, l'amarezza è tanta...

Fiorentina - Napoli: 1 - 2

Marcatori: 12' Callejon (N), 28' Rossi su rig (F), 35' Meretens (N)