I vari campionati principali si fermano per lasciare spazio alle Qualificazioni al Mondiale 2014. Son ancora tante le varie nazionali che si stanno giocando la partecipazione alla manifestazione che si disputerà l'estate prossima in Brasile. Vediamo insieme i pronostici di alcune gare che si giocheranno venerdì 11 ottobre 2013.

Croazia-Belgio - Sfida tra prima e seconda del Gruppo A. I padroni di casa possono sperare ancora nel primo posto in classifica ma sono obbligati a vincere il match contro la capolista belga.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Pronostici Calcio

Dall'altra parte gli ospiti con un pareggio avrebbero la certezza della prima posizione. Si prospetta una gara molto tirata e con pochi gol.

Malta-Repubblica Ceca - Nel Gruppo B con il primo posto ormai matematicamente dell'Italia, ci si gioca tutto per la seconda posizione.

Sarà una sfida a distanza tra Bulgaria e Repubblica Ceca. I cechi dovranno vincere e segnare più reti possibili ai malcapitati maltesi. Pronostico: Vittoria Repubblica Ceca

Svezia-Austria - Nel Gruppo C il primo posto sembra ormai saldo nelle mani della Germania, per questo motivo la sfida tra svedesi e austriaci diventa importantissima per la seconda piazza. Gli svedesi hanno il vantaggio di giocare in casa e di avere un vantaggio in classifica di tre punti. Inoltre i nord europei in casa si sono dimostrati squadra cinica. Pronostico: Vittoria Svezia

Albania-Svizzera - Gli svizzeri sono soli al comando nel Gruppo E ad un passo dalla qualificazione. Gli albanesi possono ancora sperare in un clamoroso secondo posto, vista la distanza di soli tre punti dall'Islanda a due giornate dalla fine.

I migliori video del giorno

Sarà un match piuttosto equilibrato. Pronostico: Pareggio

Portogallo-Israele - I portoghesi sperano in un passo falso della Russia che al momento comanda con un punto di vantaggio il Gruppo F. L'avversario del Portogallo per questo match è ostico, visto che si tratta degli israeliani, sorprendentemente al terzo posto in classifica che sperano in un colpaccio in terra portoghese per rientrare in gioco per la seconda piazza.