Da "Faraone" a oggetto misterioso. In appena un anno il declino di El Shaarawy, ex ragazzo prodigio del Milan e della Nazionale si è inesorabilmente consumato. Ha perso la maglia da titolare nel Milan e quella della Nazionale di Prandelli, dove formava una coppia da artiglieria pesante con Balotelli (vedi l'ultimo Europeo), tanto da essere indicata come quella che il commissario tecnico avrebbe utilizzato ai Mondiali di Brasile 2014.

Ora, niente di tutto questo.

Pubblicità
Pubblicità

Ma le notizie di Calciomercato del 15 novembre 2013 parlano di un trasferimento che potrebbe ridare a El Shaarawy le giuste motivazioni per ripartire, per ritrovare nuovi stimoli e magari anche una maglia azzurra per i Mondiali del Brasile.

Sembra infatti che, dopo i primi tentennamenti, El Shaarawy, stia per accettare ed anche di buon grado il probabile trasferimento nel calciomercato di gennaio dal Milan al Genoa, dove troverebbe spazio nel modulo tattico impostato da Gasperini.

Un'opportunità da prendere al volo, a conti fatti, perché una seconda parte di campionato giocata ad altissimi livelli, come quelli a cui ci ha da sempre abituati il 21enne attaccante rossonero, potrebbero portare all'inserimento nella lista dei convocati per Brasile 2014 da parte del commissario tecnico azzurro Cesare Prandelli.

La trattativa tra i vertici del club rossonero e quello genoano, con Galliani e Preziosi in testa, potrebbe concludersi a breve in maniera positiva.



Leggi tutto