La gara amichevole fra Italia-Germania che sarà disputata domani sera alle ore 20:45 allo stadio Meazza di Milano, non è una partita come un'altra. In primo luogo ci sono ben sette titoli mondiali in campo, quattro da parte dell'Italia e tre per i tedeschi. Poi questo incontro riporta alla mente molte sfide che hanno fatto la storia del calcio mondiale, come la mitica e allo stesso tempo storica e indimenticabile Italia-Germania 4-3 semifinale dei mondiali messicani del 1970, che nell'immaginario collettivo è la "Partita" per antonomasia.



Difficile da dimenticare, a maggior ragione, anche la finale del mondiale spagnolo del 1982 disputata allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid e vinto dalla nostra Nazionale per 3-1, che ci regalava il terzo titolo mondiale.

Di importanza notevole è anche la sfida fra azzurri e tedeschi dei mondiali organizzati proprio dalla Germania, finita col risultato di 2-0 per gli italiani, che valse la finale agli uomini allora guidati dall'indimenticato e indimenticabile trainer azzurro Marcello Lippi; da li a poco l'Italia sarebbe diventata campione del Mondo battendo in finale la Francia ai rigori ed aggiudicandosi per la quarta volta nella storia il titolo.

Una partita quindi che presenta dei connotati storici e tecnici ben precisi. Gli uomini dell'attuale tecnico azzurro Cesare Prandelli, si presentano a questa impegnativa gara con assenze di rilievo. Infatti mancheranno sia De Rossi che Giuseppe Rossi, vittime rispettivamente di un infortunio muscolare e di una tonsillite.

Prandelli opterà verosimilmente per il modulo 4-3-2-1 con Buffon fra i pali; difesa composta da Abate e Criscito come esterni e con Bonucci e Barzagli centrali; centrocampo composto da Andrea Pirlo, al fianco del quale giocheranno Thiago Motta e Marchisio. Da trequartista giocherà il rossonero Montolivo che farà da ispiratore ai due attaccanti Osvaldo e Balotelli.

La Germania del tecnico Low avrà parecchi uomini di cardine indisponibili, fra i quali citiamo: Badbuster, Podolsky, Schweinsteiger, Mario Gomez e anche il laziale Klose. Quindi il tecnico della nazionale tedesca dovrà fare di necessità virtù. Fra i pali giocherà Neuer; difesa composta da Lahm e Hummels. Howedes, Schmelzer agiranno come centrali, mentre nella linea mediana del campo giocheranno Khedira e Kroos.

La fase offensiva sarà composta da Schuerrle, Ozil, Reus e  Muller.

Probabili Formazioni di Italia-Germania:

ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Abate, Barzagli, Bonucci, Criscito; Marchisio, Pirlo, Motta; Montolivo; Osvaldo, Balotelli.



GERMANIA (4-2-3-1):
Neuer; Lahm, Hummels, Howedes, Schmelzer; Khedira, Kroos; Schuerrle, Ozil, Reus; Muller.

Dove Vederla: Venerdì 15 novembre dalle 20.45. In tv su Rai Uno.

Le Quote:

1X2 Finale: 1 a 2,70 // X a 3,30 // 2 a 2,45

U/O 1,5: Under a 3,60 // Over a 1,22

U/O 2,5: Under a 1,90 // Over a 1,80

Gol No Gol: Gol a 1,60 // NoGol a 2,20