Adesso o mai più. Il Milan è chiamato a riscattare il terribile inizio di stagione a partire dalla sfida di sabato sera contro il Genoa. I rossoblu sono una delle squadre più in forma del campionato. Per questo motivo Massimiliano Allegri durante gli ultimi allenamenti ha voluto alzare l'asticella dell'attenzione di tutti i suoi giocatori. Determinazione, cattiveria, rabbia agonistica, questo quanto chiesto dal tecnico livornese ai suoi giocatori in modo diretto nella seduta di allenamento di martedì scorso.

I padroni di casa sono favoriti. In dubbio Kakà, ma dovrebbe comunque farcela.

In avanti rientra Balotelli. Al fianco di Supermario Robinho è in vantaggio su Matri. A centrocampo Montolivo giocherà insieme a De Jong e Poli. Difesa a quattro con Abate ed Emanuelson terzini, più la coppia centrale Mexes-Zapata. Tra i pali confermato Abbiati. Saranno indisponibili Zaccardo ed Amelia, entrambi colpiti da infortunio nell'ultima settimana di allenamenti. Per il rientro di El Shaarawy si dovrà ancora aspettare qualche giorno, anche se non è da escludere una sua convocazione per la sfida del Celtic Park.

Gasperini schiera il tridente con Gilardino unica punta e Santana più Antonelli sulle fasce. In mezzo Biondini più Matuzalem, con Vrsaljko e Marchese che correranno sugli esterni.

Difesa a tre composta da Antonini, Portanova e Manfredini. In porta Perin. Non ci sarà Kucka, nemmeno convocato da Gasperini. Per il centrocampista si parla di un risentimento muscolare.

Come detto, pronostico favorevole ai padroni di casa. Doppia chance quotata, da seguire anche il segno under 2,5.

Diretta tv su Sky Calcio 1 HD e Premium Calcio 2, quest'ultimo canale disponibile al numero 372 del digitale terrestre.

Streaming con Sky Go e Premium Play per tutti gli abbonati in possesso di computer, tablet e smartphone. Calcio d'inizio alle ore 20.45.