La sfida dell'anno, almeno in Spagna, è arrivata, il Camp Nou si illumina per Barcellona-Atletico Madrid. Nel pomeriggio di oggi, sabato 17 maggio, si decide il titolo della Liga. Il big match della 38^ giornata dirà chi tra blaugrana e Colchoneros trionferanno nel campionato di quest'anno. Per Diego Simeone sarebbe un trionfo incredibile, per il Tata Martino il miglior saluto a tutto il popolo catalano dopo un'annata travagliata. Scopriamo l'orario in cui verrà trasmessa la diretta tv della partita per gli abbonati Sky e Mediaset Premium

Barcellona-Atletico Madrid, 17 maggio: l'orario della diretta tv dei canali Sky e Premium

Si decide la Liga, si decide tra virgolette la storia.

L'esito di Barcellona-Atletico Madrid ci dirà chi tra i catalani e i giocatori della capitale alzerà al cielo il titolo nazionale. È una partita attesissima da tutti gli appassionati di calcio, iberici e non solo, perché in campo vanno titoli e storie molto diverse tra loro. Ecco l'orario della diretta tv: il match verrà trasmesso per gli abbonati Sky e Mediaset Premium sul canale Fox Sports a partire dalle ore 17.55, con il calcio d'inizio fissato per le 18.

Saranno novanta minuti ad altissima tensione. Lionel Messi e compagni devono recuperare tre punti di svantaggio sui Colchoneros. Per vincere il titolo quindi i blaugrana hanno per forza di cose bisogno dei tre punti. Infatti qualora le due squadre arrivassero a pari punti, la Liga andrebbe al Barcellona per effetto di un miglior rendimento negli scontri diretti.

Al Vicente Calderon nel girone d'andata terminò col risultato di 0-0. 

Barcellona-Atletico Madrid, oggi: destino e storia

Possiamo analizzare Barcellona-Atletico Madrid in tanti modi. Possono esserci d'aiuto i numeri, d'accordo, può essere curioso guardare le quote dei bookmakers, può essere utile ripercorrere il recente cammino delle due squadre.

Oggi però vogliamo concentrarci soltanto su due aspetti: il destino e la storia.

Il risultato finale di Barcellona-Atletico Madrid non sarà frutto del caso. Troppi numeri a volte non fanno che ottenere l'effetto contrario, quello di disorientare il lettore. E allora diamo spazio al destino, il cui regista potrebbe essere eccezionalmente per questo pomeriggio quel Tito Vilanova scomparso non più tardi di un mese.

La sensazione è che alla fine l'Atletico di Simeone possa pagare a caro prezzo il fatto di non aver chiuso la Liga in queste giornate. Avere tre punti di vantaggio a novanta minuti dalla fine può rappresentare, col senno di poi, uno sgambetto massacrante per la ciclica storia della seconda squadra di Madrid. 

Segui la nostra pagina Facebook!