Lunedì prossimo, con molta probabilità, il popolo juventino conoscerà il destino della panchina bianconera per la stagione 2014/2015 o, almeno, saprà se sarà ancora Antonio Conte a guidare la squadra Campione d'Italia. Per lunedì 19 maggio, infatti, è fissato l'incontro decisivo che dovrebbe dare la risposta che tutti stanno attendendo. Improvviso gelo sul fronte Juventus-Antonio Conte.

Calciomercato Juventus, Andrea Agnelli 'gela' Antonio Conte 

 

Dopo gli abbracci visti in tribuna stampa tra il presidente Agnelli e l'allenatore bianconero, lo stesso numero uno del club torinese ha rilasciato, poco fa, una dichiarazione che non lascia certo intendere una soluzione positiva della trattativa per il rinnovo del contratto: 'Nessuno è indispensabile, io stesso non lo sono. La storia della Juve è più grande di ogni individuo". Le sue parole sono eloquenti e si può facilmente intuire che siano indirizzate a Conte. "La nostra stagione - ha detto ancora - finisce domenica e abbiamo una partita importante perché possiamo arrivare a 102 punti e nessuno ci è mai riuscito in Europa. Vogliamo raggiungere l'obiettivo". Nessuno è indispensabile, dunque. Questa frase dovremo tenerla bene in mente in vista del summit società-allenatore previsto per lunedì prossimo, all'indomani di Juventus - Cagliari.

Calciomercato Juventus, Cuadrado più lontano

Poco fa ha parlato anche il direttore sportivo dell'Udinese, Cristiano Giaretta, in merito alla situazione di due giocatori che interessano (direttamente o indirettamente) il mercato della Juventus, ovvero Mauricio Isla e Juan Cuadrado.
'Stiamo ancora parlando - ha detto il ds friulano in merito a Isla - non abbiamo iniziato da molto. La loro volontà è quella di riscattarlo, la Juve è molto interessata al giocatore'.
Per quanto riguarda Cuadrado, arrivano brutte notizie per la Juventus: 'E' una partita che giocano Pozzo e Della Valle. Confidiamo nel lieto fine, l'intento è quello di agevolare il riscatto dei viola. Non credo che andremo alle buste, non è la nostra volontà".
Se il giocatore dovesse venire riscattato dalla Fiorentina, sarebbe tutto più complicato per la dirigenza bianconera tentare l'assalto all'esterno colombiano, tenendo presente dei non idilliaci rapporti tra la società viola e la Juventus.
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!