Venerdì 15 e sabato 16 agosto si disputa il 60° trofeo 'Ramon de Carranza', le partite si disputano nell'omonimo stadio di Cadice. Questa edizione è dedicata ad Alfredo Di Stefano recentemente scomparso. La prima semifinale di venerdì 15 alle ore 18:30 è tra i padroni di casa del Cadiz e i campioni di Spagna e vice campioni europei dell'Atletico Madrid, la seconda alle ore 22:00 tra i detentori dell'Europa League 2013/14 del Siviglia e la Sampdoria. Le squadre vincenti si incontreranno sabato 16:00 alle 22:00 per la finale, mentre le sconfitte giocheranno la finale di consolazione alle ore 18:00.

Tutte le partite si possono vedere sul canale spagnolo Canal Sur Andalucia in diretta streaming gratis (in lingua originale) sul sito tvdream.net. L'edizione del 2013 è stata vinta dal Siviglia in finale contro i marocchini del Maghreb Atletico Tetouan. In testa al palmares del torneo troviamo il Cadiz e l'Atletico Madrid con vittorie, seguiti dal Siviglia con 7. I blucerchiati hanno già partecipato al torneo nel 1998 conquistando il terzo posto. Nelle cinquantanove precedenti edizioni, nonostante vi abbiamo partecipato altre dieci squadre (Roma 1958, Milan 1959 e 1970, Inter 1962 e 1977, Fiorentina 1963, Torino 1966, Juventus 1973, Bologna 1978, Napoli 1994, Lazio 1999 e 2004, Udinese 2011) mai nessun club italiano è riuscito ad aggiudicarsi il trofeo.

Il Cadiz CF partecipa al campionato di Segunda Division B Group 4 (terza serie), nell'edizione 2013/14 si è classificato al 4° posto. L'allenatore Antonio Calderon potrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-4-2: Aulestia; Rubio, Cuesta, Josete, Tomas Sanchez; Lopez, Mantecon, Garrido, Andres Sanchez; Kike, Airam. Stagione memorabile il 2013/14 per l'Atletico Madrid, campione di Spagna e finalista della Champions League.

Diego Simeone potrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-4-2: Oblak; Juanfran, Godin, Miranda, Siqueira; Koke, Gabi, Tiago, Raul Garcia; Griezmann, Mandzukic. Ottimo 5° posto nella Liga 2013/14 per il Siviglia coronato dalla vittoria dell'Europa League. Unai Emery potrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-3-3: Palop; Cicinho, Spahic, Botia, Navarro; Medel, Marti, Navas, Trochowski; Negredo, Del Moral.

La Sampdoria quest'anno dovrà riscattarsi dal poco esaltante campionato scorso. I blucerchiati si sono classificati al 12° posto con 45 punti, risultando la quinta peggior difesa con 62 reti subite in 38 partite. Sinisa Mihajlovic potrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-3-3: Da Costa; De Silvestri, Rizzo, Gastaldello, Regini; Soriano, Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Okaka, Sansone.

Segui la nostra pagina Facebook!