Il Milan di Pippo Inzaghi riparte con due ex Blues in più. Van Ginkel e Fernando Torres saranno sicuramente presenti nel match di domenica 14 settembre alle 20:45. La squadra rosso-nera ha salutato Bryan Cristante in direzione Benfica per 6 milioni ma ha visto arrivare a Milanello lo spagnolo Torres, il giovane Van Ginkel e l' exploit Bonaventura. Il giocatore bergamasco è arrivato dopo che il Parma ha annullato la trattativa che includeva lo scambio tra Biabiany e Zaccardo. Il rifiuto del campione del mondo ha fatto saltare tutto portando il Milan ed Adriano Galliani a puntare Bonaventura. La partita d' esordio è stata molto positiva per il neo-tecnico rossonero che ha potuto assistere ad uno dei migliori Milan degli ultimi anni.

La vittoria per 3-1 è riuscito a far tornare l' entusiasmo nei tifosi del Milan che, senza alcun impegno internazionale, sperano di poter ripetere ciò che ha fatto la Juventus nel primo anno di Antonio Conte. Il Parma arriva da una situazione molto difficile: dopo l' esclusione dall' Europa League, il presidente Ghirardi ha preferito rinunciare a molti dei suoi pezzi pregiati liberandosi degli stipendi più pesanti. Amauri si è accasato al Torino, Parolo alla Lazio mentre Biabiany non è passato al Milan solo per problemi nello scambio con l' ex giallo-blu Zaccardo. Gli unici arrivi degni di nota sono Paolo De Ceglie e Mc Donald Mariga, svincolato ed in prova con la squadra emiliana.

Probabili formazioni

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Acquah, Lodi, Jorquera; Biabiany, Palladino, Cassano.

I migliori video del giorno

Allenatore: Massimo Donadoni

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Alex, Zapata, De Sciglio; De Jong, Van Ginkel, Muntari; Menez, Torres, El Sharaawy. Allenatore: Filippo Inzaghi

Pronostici

L' ambiente del Parma non è dei più sereni con Jonathan Biabiany che risulta essere quasi un separato in casa e con Antonio Cassano che ha litigato con mezzo spogliatoio. In funzione di tutto ciò, il Milan resta la squadra favorita. Per non rischiare troppo è sicuramente da provare l' esito X2 a 1.40.