Una serata a luci rosse per smaltire la delusione del pareggio col Cska, giunto all'ultimo secondo. Un tabloid online russo, "Super.ru", ha beccato alcuni calciatori della Roma mentre si intrattenevano, a Mosca, in un famoso locale di striptease. Una festa "piccante" per i giocatori giallorossi, immortalati da alcuni paparazzi russi nei pressi e all'interno dell'Egoist Gold. Addirittura, secondo il sito, sarebbero state scattate alcune foto compromettenti, ma poi cancellate dietro insistenze degli stessi calciatori. Ecco perché, stando a quanto scritto online, "Super.ru" si sarebbe limitato a pubblicare immagini dei giocatori mentre si apprestano ad entrare nel locale.

Roma, serata "piccante" per dimenticare il Cska

Stando a quanto riportato dal tabloid russo, dopo il pareggio col Cska che la Roma ha subìto al 93' minuto, intorno alle due di notte, i calciatori e alcuni membri dello staff avrebbero lasciato l'hotel Sheraton dove alloggiavano e, a bordo di alcuni taxi, si sarebbero recati alla celebre piazza Rossa per un giro turistico. Dopo aver scattato alcune foto ed essersi fatti dei selfie nei pressi della cattedrale di San Basilio, alcuni componenti la rosa romanista avrebbero decido di allontanarsi e di rendere la serata più piacevole, recandosi presso il locale di striptease.

Totti si allontana, Borriello e De Rossi presenti

A dire il vero, non tutti i giocatori della Roma sarebbero entrati nell'Egoist Gold.

I migliori video del giorno

Tra coloro che hanno rinunciato a recarsi nel locale a luci rosse, ci sarebbe il capitano romanista, Francesco Totti, tornato in albergo. Molti altri, invece, non avrebbero perso l'occasione per ammirare le danze sfrenate delle ragazze e i loro corpi mozzafiato. Qualche paparazzo avrebbe anche immortalato alcuni calciatori in atteggiamenti "molto teneri" con delle ragazze, ma pare che poi le immagini siano state cancellate su richiesta degli stessi protagonisti. Ad ogni modo, dalle foto pubblicate sul tabloid russo di Gossip, si vede chiaramente Marco Borriello all'ingresso del locale di strip. Daniele De Rossi, una volta emersa la notizia, ha provveduto subito a giustificarsi, dicendo che non avrebbe fatto nulla di male, che era uscito solo per fare una passeggiata e che poi i compagni di squadra lo avrebbero convinto a fare un salto nello strip club. Del resto, in qualche modo dovevano pur mandare giù il gol all'ultimo secondo di Berezuckij.