Annuncio
Annuncio

La Lazio riesce a portare una vittoria contro un ottimo Cagliari, conquistando il sesto risultato utile consecutivo (cinque successi ed un pareggio): all'Olimpico finisce 4-2, con i biancazzurri che però hanno sofferto fino al novantesimo, fino cioè al gol di Ederson che ha dato la certezza del successo e dei tre punti.

Partenza lampo della squadra di Stefano Pioli che ha messo subito sotto la formazione sarda, con buone trame di gioco e velocità nella tre quarti avversaria. Il primo tempo si rivelerà un vero e proprio monologo della Lazio che si porta in vantaggio al sesto minuto:  calcio d’angolo battuto da Candreva, con Mauri che è lesto ad avventarsi sul pallone e a segnare con un tocco ravvicinato. Sulla spinta del vantaggio ottenuto, i capitolini dilagano nel giro di due minuti con una straordinaria doppietta di Miro Klose: prima al 24esimo, Candreva mette al centro, sponda perfetta di testa di Lulic per l'attaccante tedesco che non ha difficoltà ad insaccare; poi, al 25esimo, Klose fa 3-0 con un tiro di interno su assist ancora di Lulic. Primo tempo che si chiude sul 3-0 e partita virtualmente chiusa.



Nella ripresa, Cagliari subito reattivo e voglioso di compiere l'impresa della 'remuntada', complice una Lazio, rimasta con la testa ancora negli spogliatoi: dopo due minuti è già 3-1 in seguito ad un'autorete di Braafheid, che devia il pallone alle spalle di Marchetti dopo un'azione confusa. Il Cagliari insiste e sfiora di nuovo il gol con Crisetig. La Lazio è poco reattiva e le incursioni della squadra di Zeman creano scompiglio nella retroguardia biancazzurra. Episodio chiave al 70esimo con l'espulsione di Ibarbo, reo di aver colpito Lulic con una manata. Partita chiusa? No, perchè il Cagliari riesce ad arrivare al 2-3 a sette minuti dalla fine grazie a Joao Pedro, che da distanza ravvicinata, insacca di testa su preciso appoggio di Benedetti. Finale da thrilling con la Lazio (in superiorità numerica) che rischia di subire il pareggio ma che in pieno recupero trova il 4-2 decisivo con Emerson. 

Lazio-Cagliari, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Lazio (4-3-3): Marchetti 6; Pereirinha 5,5, De Vrij 6,5, Ciani 6,5, Braafheid 5; Parolo 6,5, Biglia 6,5, Lulic 6,5 (dal 34' del secondo tempo Onazi s.v.); Candreva 6,5, Klose 7 (dal 17' del secondo tempo Djordjevic 5,5), Mauri 6,5 (dal 43' del secondo tempo Ederson 6).

Annuncio

In panchina: Berisha, Strakosha, Cana, Novaretti, Konko, A. Gonzalez, Ledesma, F. Anderson, Cataldi. 

Allenatore: Stefano Pioli

Migliore in campo per la Lazio: Klose



Cagliari (4-3-3): Cragno 6; Pisano 5 (dal 13' del secondo tempo Balzano 5,5), Rossettini 5,5, Ceppitelli 4,5 (dal 13' del secondo tempo Benedetti 6,5), Murru 6; Crisetig 5,5 (dal 34' del secondo tempo Joao Pedro 6), Conti 5, Ekdal 6; Ibarbo 6, Sau 5,5, Cossu 6.

In Panchina: Colombi, Capuano, Capello, Donsah, Dessena, Longo, Farias. 

Allenatore: Zdenek Zeman

Migliore in campo per il Cagliari: Benedetti

Arbitro: Di Bello

Marcatori: al 7' Mauri, al 25' e al 26' Klose; nel secondo tempo al 3' autorete di Braafheid, al 38' Joao Pedro, al 47' Ederson

Ammoniti: De Vrij e Lulic per la Lazio; Ceppitelli, Crisetig e Conti per il Cagliari

Espulso: al 27' del secondo tempo Ibarbo