La scorsa settimana si sono disputate le partite di ritorno delle due semifinali di Coppa Sudamericana, che hanno evidenziato un dato statistico davvero interessante: è l'«Under» l'esito che si registra di più in questa fase della competizione e nelle quattro sfide di andata e ritorno si sono segnati pochissimi gol. Al Sao Paulo non è bastato battere 1-0 l'Atl. Nacional, che aveva vinto in Colombia con lo stesso risultato ed ha raggiunto poi la finale vincendo con i carioca ai calci di rigore. Il River Plate ha sconfitto 1-0 il Boca Juniors nel ritorno del derby argentino che era terminato a reti inviolate sette giorni prima, un risultato che ha permesso ai Millonarios (soprannome dei calciatori del River) di qualificarsi per l'ultimo atto di quella che è l'equivalente della nostra Europa League.

Nella notte fra mercoledì e giovedì all'una e un quarto (ora italiana) si giocano i primi 90 minuti della finalissima, all'Estadio Atanasio Girardot di Medellin, in Colombia. I padroni di casa dell'Atlético Nacional arrivano a questa sfida reduci da quattro esiti «Under» registrati nell'ultimo mese fra campionato e coppa e possono fare affidamento su una difesa che ha preso appena una rete in queste ultime quattro uscite. Dall'altra parte ci sarà un River Plate concentratissimo per aggiudicarsi la vittoria del trofeo e provare ad uscire indenne dal Girardot per poi giocarsi tutto di fronte al calorosissimo pubblico del Monumental. Gli ospiti sono ben consapevoli della loro forza, avendo eliminato grandi concorrenti come Godoy Cruz, Libertad, Estudiantes e, appunto, Boca.

I migliori video del giorno

Nell'ultimo turno di campionato, inoltre, i Millonarios hanno ottenuto una bella vittoria per 3-2 contro il Banfield e punteranno tutto sulla verve offensiva del loro attaccante migliore, il colombiano Teofilo Gutierrez già autore di 10 reti in Primera Division quest'anno. Con questi presupposti, la finalissima si preannuncia equilibrata e potrebbe concludersi con meno di tre reti in totale almeno nei primi 90 minuti: l'«Under 2,5», in tal senso, ha una quota di 1,40.