La Premier non si fermerà per la sosta invernale e ci terrà compagnia, come di consueto, anche fra Natale e Capodanno. Da sabato 20 a lunedì 22 dicembre, intanto, è in programma la 17ª giornata con il Manchester City che aprirà le danze nell'anticipo di sabato al "canonico" orario delle 13:45. Nasri e compagni ricevono in casa il Crystal Palace, compagine nettamente inferiore sotto il profilo tecnico rispetto ai Citizens: molto bassa la quota dell'«1» (a 1,25), meglio allora puntare sull'«Under 3,5» a 1,60, considerato che gli ultimi 3 confronti si sono conclusi con al massimo 2 reti in totale. Alle 16 altre 6 partite: il Southampton è reduce da ben 5 sconfitte di fila fra campionato e coppe e sta attraversando il suo peggior momento in questa stagione.

Contro l'Everton, tornato a conquistare i 3 punti lunedì con il QPR, ci aspettiamo poche reti e un match tutto sommato equilibrato: l'«Under», in questo caso, si gioca a 1,80.

Il Manchester United, dopo un inizio di campionato altalenante sta cominciando a risalire la china e al Villa Park contro l'Aston Villa ha tutte le carte in regola per conquistare i 3 punti: il «2» rappresenta una "fissa ben pagata" a quota 1,60. Anche lo Swansea è favorito sul campo dell'Hull City, che in classifica ha 9 lunghezze in meno, con la doppia «X2» ci si "copre" da eventuali rischi. Il Tottenham, prossimo avversario della Fiorentina ai sedicesimi di Europa League, sfiderà in casa il Burnley con l'obiettivo di conquistare l'intera posta: l'«1» vale solo 1,50, ma tant'è. QPR-West Bromwich, invece, "profuma" di pareggio per l'equilibrio tecnico fra le due squadre in campo.

I migliori video del giorno

Domenica altri due incontri: alle 14:30 il Newcastle sfida il Sunderland e qui il «Goal» è un affare a 1,75; alle 17 c'è il big match di Anfield fra Liverpool ed Arsenal, con i Reds che non vincono dal 2 dicembre e i Gunners che hanno trionfato all'andata per 2-1 all'Emirates. Statistiche alla mano, è l'«Over» la scelta più conveniente per questo incontro e la quota è di 1,75. Chiude questo turno il posticipo di lunedì fra Stoke e Chelsea: i Blues sono ancora in testa al campionato e vogliono mantenere le distanze dalle inseguitrici, difficile che non esca il segno «2» a quota 1,60.