L'Inter torna a vincere davanti al proprio pubblico con un convincente 3-0 rifilato ad un comunque discreto Palermo che, per oltre un'ora, rimane in partita, giocandosela alla pari con i nerazzurri. Un 3-0 che farà sicuramente felice Roberto Mancini che sembra aver trovato la quadratura soprattutto a centrocampo, in una zona nevralgica dove si erano viste le peggiori lacune nelle precedenti uscite. Il neo acquisto Brozovic e l'autore del primo gol, Fredy Guarin (bello il suo colpo di testa al quarto d'ora del primo tempo per sbloccare il risultato) sono stati senz'altro i pilastri di quest'Inter vista contro il Palermo.

La squadra di Iachini, menomata da importanti assenze in difesa, ha fatto quello che poteva: semmai il tecnico rosanero può recriminare per una clamorosa palla gol sprecata dal suo gioiello Dybala, in apertura di ripresa che sbaglia a porta vuota a non più di due metri di distanza, sparando alle stelle dopo un palo di Barreto.

Dopo questa clamorosa occasione arriva la doppietta di Mauro Icardi che mette fine al match e suggella vittoria e tre punti. 



Un 3-0, però, che non mancherà di avere uno strascico di polemiche visto che, guarda caso, le reti sono state firmate proprio da Icardi e Guarin, coloro che si erano resi protagonisti di un litigio con i propri tifosi a Reggio Emilia, dopo la sconfitta contro il Sassuolo. L'attaccante argentino non ha esultato in occasione dei gol e i due giocatori, nonostante il successo, non sono andati sotto la curva per ricevere l'ovazione dei tifosi: insomma, siamo ancora lontani dalla 'pace' con la tifoseria, anche se Mancini, a fine partita, ha sdrammatizzato: 'Non esultare è stata una decisione di Icardi, ma vi assicuro che era molto felice'.

Nel prossimo turno, l'Inter affronterà la trasferta dello stadio 'Atleti azzurri d'Italia', sfidando l'Atalanta, mentre il Palermo se la vedrà al 'Barbera' contro il Napoli, che ha rafforzato il proprio terzo posto in classifica, battendo 3-1 l'Udinese.

Voti Fantacalcio Inter-Palermo: le pagelle della Gazzetta dello Sport

Inter (4-3-3): Handanovic 6; Santon 6,5, Ranocchia 6, Juan Jesus 5,5 e ammonizione, Nagatomo 5,5 (dal 36' del primo tempo Dodò 6); Brozovic 7,5, Medel 6 e ammonizione, Guarin 7 e una rete segnata; Shaqiri 6,5 (dal 39' del secondo tempo Kovacic senza voto), Icardi 7,5 e due reti segnate, Palacio 5,5 (dal 37' del secondo tempo Campagnaro senza voto). 



Palermo (3-5-2): Sorrentino 6 tre reti subite; Terzi 5,5, Gonzalez 6 e ammonizione, Daprelà 5; Morganella 5 e ammonizione (dal 30' del secondo tempo Rispoli 5,5), Rigoni 5,5 e ammonizione, Jajalo 4,5 (dal 21' del secondo tempo Belotti 6), Barreto 5, Lazaar 5 (dal 32' del secondo tempo Emerson senza voto); Vazquez 5, Dybala 6.



Marcatori: al 16' del primo tempo Guarin; al 20' e al 43' del secondo tempo Icardi

Ammoniti: Medel e Juan Jesus nell'Inter; Morganella, Rigoni e Gonzalez nel Palermo

In un altro match della ventiduesima giornata, Sampdoria e Sassuolo hanno pareggiato 1-1.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto