Alexa

Inter

Questa è la community di Inter. Iscriviti per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie e per connetterti con gli altri membri!

Amministratore: Giuseppe Folchini

Canale seguito 90 Follower

Inter

Canale

Clicca qui per seguire il Canale e rimanere aggiornato
Voglio ricevere aggiornamenti su Inter
More
Chi segue questo canale?
Ferny Ligori
Jordan Rossi
Giuseppe Folchini
Mauro Di Stefano
Valerio Borghi
Francesco Paciolla
Roberto Bottini
90 Follower
Voglio ricevere aggiornamenti su Inter

Nero come la notte, azzurro come il cielo. I colori della passione Inter: seguiteci per restare sempre aggiornati!

Un Inter mediocre ma..anche da scudetto. Spunti di riflessione sul tifo nerazzurro

Durante la sconfitta di Sassuolo, Spalletti più volte ha urlato a Gaglardini di dare maggiore equilibrio alla squadra.

Idealmente la stessa richiesta potrebbe farla a molti di noi, soprattutto a quelli che danzano tra giudizi fantasiosi. Non è una valutazione equilibrata quella di chi piange mediocrità di rosa e dirigenza, cosi come non lo era quella di chi fino a venti giorni fa parlava di scudetto.

Sono poi paranormali i giudizi di chi vede uno Spalletti dimissionario (addirittura già a gennaio) o di chi tra poco inserirà anche il Benevento tra le rose più complete e tecniche della nostra.

Tutti avremmo firmato per un girone d’andata con sole due sconfitte, con gli scontri diretti da imbattuti, con zero gol subiti tra San Paolo e Allianz Stadium.

Questi sono risultati che un gruppo mediocre molto difficilmente avrebbe raggiunto.

Certo, le due sconfitte di seguito fanno paura, è normale. Soprattutto perché rimandano all’Inter di Mancini e Felipe Melo; ma questa è l’Inter di Spalletti, quindi prendiamoci ancora un po’ di tempo prima di farle il funerale. Non lasciamoci trasportare dal pessimismo cosmico che ci caratterizza da sempre.

Consiglio anche di ricercare lo stesso equilibrio anche nelle analisi di mercato. Ormai sappiamo bene (o almeno ne sappiamo di più) le difficoltà e i paletti che avremo. Giusto stamattina la Gazzetta ha scritto di una Uefa che ha bloccato scambi tra club della stessa proprietà.

Insomma, il mantra è sempre lo stesso: prima si vende e poi si compra.

Canale Inter: la nuova community della passione nerazzurra

L'Inter non è una questione di semplice tifo. I colori nerazzurri sono spesso un' appartenenza, una fratellanza in ogni angolo d'Italia e del mondo. Tale è il senso di questo canale. Qui troverete tutto ciò che riguarda il mondo Inter. Con l'affetto del tifoso ma con l'obiettività del giornalista che non appartiene ai mainstream, che molto contribuiscono a dare un immagine distorta dei nerazzurri.

Il canale nasce in un momento delicato

Dal 2016 la società è stata acquisita dal gruppo cinese Suning e tutti noi ci aspettiamo che i sacri colori nerazzurri, ritornino ai successi che hanno fatto entrare l'Inter nella storia del calcio mondiale. Dopo la tempesta dello scorso anno - De Boer, Pioli, Vecchi - che ci ha fatto tornare ai tempi di morattiana memoria (la sostituzione di allenatori come calzini), la ricostruzione è stata affidata a Luciano Spalletti.

L'ex tecnico della Roma, al di là dell'inarrivabile - almeno per ora - Diego Simeone, è stata la scelta più idonea: con la squadra capitolina ha fatto degli autentici miracoli. Sia nella scorsa stagione, subentrando a Rudi Garcia, conquistando un secondo posto a sole quattro lunghezze dalla Juventus e superando un Napoli decisamente ben più attrezzato. Sia negli anni 2005-2009, quando la Roma contendeva scudetti e trofei nazionali alla corazzata Inter.