Partita di ritorno della semifinale dei playoff promozione del campionato di Serie B: di scena allo stadio 'Romeo Menti' il Vicenza e il Pescara che si contenderanno un posto nella finalissima contro la vincente dell'altra semifinale Bologna-Avellino. L'attesissima sfida si disputerà domani sera con fischio d'inizio programmato per le ore 21, con diretta televisiva sui canali Premium Calcio e Sky: gli appassionati potranno seguire la partita anche in streaming sui propri smartphone, tablet o altro dispositivo mobile, grazie al contributo delle speciali app Skygo e Premium Play (riservate ai soli abbonati).

Il Pescara si presenterà al 'Menti' con l'esiguo vantaggio della rete messa a segno all'Adriatico da Memushaj su calcio di rigore, a tre minuti dalla conclusione: i veneti potranno conquistare il diritto alla finale battendo gli avversari con qualsiasi risultato. La squadra allenata da Pasquale Marino, infatti, si è classificata al terzo posto alla fine del campionato e il miglior piazzamento in graduatoria permetterebbe ai biancorossi, a parità di gol segnati, di eliminare il Pescara.

Probabili formazioni Vicenza-Pescara

Buone e cattive notizie nello stesso tempo per Marino che recupera due giocatori importanti come Di Gennaro oltre alla temibilissima punta, Andrea Cocco. Non ci saranno, invece, Brighenti (infortunio al ginocchio) e Vigorito, espulso a cinque minuti dalla fine della partita di andata: assenti anche Spinazzola e Manfredini che non hanno recuperato.
Vediamo la probabile formazione del Vicenza: in porta Bremec; Laverone (che dovrebbe vincere il ballottaggio con Sampirisi), Camisa, Gentili e D'Elia sulla corsia di sinistra; a centrocampo dovrebbero conquistarsi una maglia da titolare Moretti, Cinelli e Di Battista; in avanti, tridente formato da Ragusa, Giacomelli e Cocco.
Nel Pescara, tutti a disposizione del tecnico Massimo Oddo: Melchiorri si è allenato a parte ma non dovrebbero esserci grossi problemi per la sua presenza in campo dal primo minuto. L'undici di partenza della formazione abruzzese dovrebbe essere: Fiorillo in porta; retroguardia composta da Zuparic, Rossi, Salamon e Zampano; a centrocampo Brugman e Memushaj (favorito su Torreira); sulla tre quarti Pasquato (in vantaggio su Lazzari), Bjarnason e Politano dietro l'unica punta Melchiorri.

Risultato esatto di Vicenza-Pescara e pronostico

Partita che si prospetta piuttosto equilibrata anche se i veneti partono leggermente favoriti: impensabile che il Pescara possa pensare di riuscire a gestire il minimo vantaggio sino al novantesimo. E' probabile che gli abruzzesi possano applicare una tattica attendista per cercare di colpire in contropiede. Noi optiamo per il segno 'goal', mentre per il risultato esatto ci piace azzardare il 2-1 a favore dei padroni di casa.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto