Se state cercando info sul calciomercato del Milan ecco quello che fa per voi. Da qualche giorno la squadra sta preparando il nuovo anno calcistico con Sinisa Mihajlovic. È ormai partita la nuova stagione del Milan, ma i rossoneri sperano di poter mettere a segno ancora qualche importante colpo di mercato per i prossimi giorni. Mentre Montolivo si dice entusiasta del nuovo tecnico e Josè Mauri firma con il club, vediamo quali sono le successive mosse di mercato per la squadra lombarda.

Ibra il sogno numero 1: calciomercato Milan tra Romagnoli e lo svedese

Zlatan Ibrahimovic rimane il sogno numero 1 per questa sessione di Calciomercato estivo rossonero, ma prima di concentrarci sulle ultime news a riguardo, vediamo quali sono le altre mosse del club meneghino. Come detto, Josè Mauri, gioiellino ex Parma è ufficiale dopo aver firmato un contratto fino al 2019 con i rossoneri.

Ovviamente il giocatore è arrivato a costo zero, visto che la sua ex squadra è fallita. Grande entusiasmo anche per l'acquisto del centrocampista ex Shakhtar, Luiz Adriano. Secondo Lucescu si tratta di un top player, un acquisto di cui i tifosi possono andare fieri. Si complica ora la trattativa per Witsel, dal Belgio i giornali scrivono che il prezzo del giocatore è salito, ed è molto probabile quindi che ora i rossoneri abbandonino la trattativa, soprattutto alla luce dell'acquisto di Luiz Adriano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Tutt'altro che chiara anche la situazione cessioni, Mexes non ha ancora firmato, a quanto pare perché vorrebbe delle ulteriori garanzie da parte della società. Rami è passato al Siviglia, mentre il francese pare abbia desistito dal firmare poiché si aspettava la cessione anche di Alex, cessione che ancora non è arrivata e che quindi potrebbe insospettire Mexes sulle sue possibilità di essere titolare al centro della difesa nella prossima stagione.

Il calciomercato del Milan in entrata però non finisce qui, si fa sempre più serrata la stretta per Romagnoli, rimane però un'operazione difficile poiché la Roma sembra non volersi schiodare dalla richiesta iniziale di 30 milioni di euro. Passiamo ora all'affare Ibra. Negli ultimi giorni gli incontri tra Galliani e Raiola non si contano, il Milan vuole Zlatan. Il Psg vuole liberarsene senza svenarsi, per l'ingaggio non dovrebbero esseri problemi.

I 12 milioni verrebbero dimezzati con il beneplacito dello svedese che deciderebbe quindi di invecchiare in rossonero a 6 milioni l'anno. Rimane, come dicevamo, il problema dell'acquisto, poiché i francesi vogliono cederlo anche per fare cassa ed arrivare ad un top player tipo Di Maria. Al momento quindi è ancora difficile fare delle percentuali sulla trattativa, operazione che crediamo arriverà fino a fine calciomercato.

Tutto da discutere invece sulle reali necessità di un ritorno del genere. Ibra non è più un ragazzino, inoltre l'acquisto di Bacca ed i già presenti El Shaarawy, Menes e Cerci farebbero pensare che l'attacco sia già al completo. Staremo a vedere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto