In attesa dell'esordio di lusso in casa contro il Milan, nella prima di campionato, i tifosi viola non si scaldano più di tanto a causa di un mercato di annunci e clamorose smentite, e di cessioni eccellenti (Savic e Gomez) finora rimaste senza sostituti. La fiacca prevendita della gara contro il Barcellona, che si giocherà il 2 agosto allo stadio Franchi, rischia di esporre la società viola ad una figuraccia nei confronti del club azulgrana, abituato ai bagni di folla nelle sue tournèe estive in giro per il mondo.

Pubblicità
Pubblicità

E come se non bastasse, non giungono notizie positive sul fronte abbonamenti, dopo i dati sconfortanti della fase di prelazione, con una quantità di rinnovi tra i più bassi della storia del club viola. Difficile parlare di disaffezione del popolo viola, una delle tifoserie maggiormente legate ai colori della squadra e notoriamente fra le più calde e passionali d'Italia. Il popolo viola sta ancora attendendo i colpi di mercato prima di valutare se sottoscrivere o meno l'abbonamento, e l'ultimo caso legato al serbo Milinkovic-Savic, dopo il mancato rinnovo del prestito di Salah, non ha fatto altro che incrementare la dose di scetticismo che aleggia sui tifosi gigliati.

I tifosi attendono i primi colpi di mercato

Ma la società sa bene che basteranno due colpi di mercato assestati nel modo giusto per rinfocolare la piazza e far tornare l'entusiasmo. I tifosi attendono l'arrivo di una punta di valore che possa sostituire il bomber Mario Gomez, uno dei flop meno attesi della storia viola, e soprattutto un difensore centrale che possa conferire al reparto arretrato maggiore solidità, dopo la partenza di Stefan Savic, giocatore molto stimato dalla piazza.

Pubblicità

L'arrivo in maglia viola di Mario Suarez non ha scaldato i tifosi più di tanto, mentre l'acquisto del brasiliano Gilberto, sconosciuto ai più, lascia perplessi i tifosi. Nelle ultime ore si sono fatte sempre più insistenti le voci di un imminente arrivo del difensore cagliaritano, Davide Astori, che ha rotto la trattativa con il Napoli. Buone notizie si attendono anche dal Brasile, sul fronte Walace, diventato il primo obiettivo viola per il centrocampo, dopo la beffa legata al nome di Milinkovic-Savic.

Leggi tutto