Il Milan vince ad Udine per 3-2 e bissa il successo di domenica scorsa contro il Palermo con lo stesso punteggio. La classifica comincia a sorridere ai rossoneri che però destano ancora perplessità dal punto di vista del gioco espresso. Una partita sbloccata subito, al 5° minuto con una calcio piazzato di Balotelli ed un primo tempo chiuso sul 3-0 facevano pensare ad una serata tranquilla. Invece nel secondo tempo, un Milan forse appagato, ha lasciato campo all’Udinese che ha segnato due gol ed ha seriamente rischiato di pareggiare la partita.

Su questo anche Galliani è stato chiaro rispolverando i fantasmi della finale di Champions ad Istanbul contro il Liverpool quando si passò da 3-0 a 3-3 per poi perdere la finale ai rigori. Notizia positiva il ritorno al gol di Balotelli che può essere davvero l’ago della bilancia per la stagione del Milan e di coloro che lo tengono in rosa nelle squadre di Fantacalcio.

Il tabellino ed i Voti di Udinese-Milan 2-3

Karnezis 5,5, Adnan 6, Domizzi 5, Edenilson 6, Piris 5, Wague 5, Badu 6,5, Iturra 4,5, Fernandes 6,5, Di Natale 4,5, Thereau 6,5, Pasquale 6, D.Zapata 7, Marquinho s.v.

Lopez 6,5, Romagnoli 5, C.Zapata 6, Calabria 6,5, Desciglio 6, De Jong 6, Montolivo 6, Bonaventura 7, Honda 5, Bacca 5, Balotelli 7,5,Alex 5, Poli 6, Luiz Adriano s.v.

Gol: Balotelli, Bonaventura, C.Zapata, Badu, D.Zapata

Assist: Montolivo, Bonaventura, Thereau

Ammoniti: Piris, Wague, Iturra, Calabria, Zapata, Balotelli

Espulsi: Fernandes

L’analisi per il Fantacalcio

In cinque giornate il Milan ha di fatto contraddetto tutte le sicurezze che si avevano ad inizio campionato per gli appassionati di Fantacalcio.

Il gioco di Mihajlovic espresso con la Sampdoria nella passata stagione, prevedeva una difesa blindata, pochi gol subiti e rapide ripartenze. Romagnoli fortemente voluto da Sinisa era sempre tra i migliori in campo a Genova e per questo a molti è sembrato un affare prenderlo quest’anno. Fino ad oggi, guardando i voti, l’affare non c’è stato, anzi. Vale lo stesso discorso per il portiere Lopez, il portiere rossonero che ha preso gol in tutte e cinque le gare di campionato.

Pessima scelta, era meglio andare su portieri di squadre meno blasonate, si risparmiava e si prendevano anche meno gol. Bacca veniva da una doppietta sontuosa con il Palermo e da un 7,5 in pagella. L’attaccante colombiano è un tipico attaccante da area di rigore, poca partecipazione al gioco. Quando non segna, aspettarsi voti alti è difficile. Niente a che vedere con Dzeko, Mandzukic o Higuain. Se poi ci mettiamo che gli indizi parlano di un Balotelli in via di esplosione, e di una difficile coesistenza tra i due, almeno per quello che si è visto ieri sera, tenerlo in rosa è un rischio anche se di gol ne farà ancora.

Bonaventura unica certezza del Milan, ma con le nuove regole del gioco, essendo trequartista, bisogna schierarlo al posto di un attaccante, difficile schierarlo quindi. Nell’Udinese si nota un Di Natale sul viale del tramonto, il 4,5 preso ieri ne è l’esempio tangibile. Neanche chi dà i voti per la Gazzetta lo tutela come in passato. Tutti sembrano spingere per far giocare Thereau e Zapata e per relegare Totò in panchina, un po’ quello che sta succedendo a Totti alla Roma.

Segui la nostra pagina Facebook!